Brescia, Corioni su Juan Antonio e Jonathas

© foto www.imagephotoagency.it

Jonathas e Juan Antonio sono due delle novità  più interessanti che si sono messe in mostra durante le prime giornate di Serie B.
Gino Corioni, presidente del Brescia e dei due talenti, ha risposto ad alcune domande sul loro futuro ai microfoni di Calciomercato.it: “Milan e Inter interessate? Sono troppo giovani per loro che sono abituati a prendere giocatori dai 30 anni in su – ha dichiarato scherzando Corioni – . Se sono arrivate chiamate da Milano? No, non c’è nulla. Noi abbiamo un grande settore giovanile e stiamo facendo un bel calcio, spero che duri. Il problema di noi italiani è che consideriamo giovani i calciatori di 22-23 anni, mentre all’estero non è così e si lanciano 18enni in partite importanti. La formazione che manda in campo il Brescia ha un’età  media di 22 anni e se si considera che il portiere ne ha 33 si capisce quanto teniamo ai giovani.”