Connettiti con noi

Hanno Detto

Busquets dice addio alla Spagna: «Ringrazio tutti»

Pubblicato

su

Busquets

Sergio Busquets annuncia il suo addio alla nazionale spagnola, dopo un mondiale e due europei vinti con le furie rosse

Sergio Busquets dice addio alla Spagna. Il centrocampista era l’ultimo dei superstiti della squadra campione del mondo e due volte campione d’Europa. Di seguito il suo annuncio.

«Buongiorno a tutti! Voglio dirvi che dopo quasi 15 anni e 143 partite è arrivato per me il momento di salutare la Nazionale. Vorrei ringraziare tutte le persone che mi hanno accompagnato in questo lungo viaggio. Da Vicente del Bosque, che mi ha dato l’opportunità di iniziare, a Luis Enrique che mi ha fatto godere ogni secondo. Ringrazio anche Julen Lopetegui, Fernando Hierro e Robert Moreno per la loro fiducia, così come tutti i loro collaboratori. E ovviamente ringrazio ciascuno dei miei compagni di squadra, con i quali ho lottato per cercare di portare la Nazionale dove meritava di essere, con più o meno successi ma dando sempre il massimo e con il massimo orgoglio. Non voglio dimenticare nessun membro della spedizione, tutti sono stati altrettanto importanti lavorando nell’ombra (fisioterapisti, dottori, giocatori, delegati, nutrizionisti, staff, stampa, sicurezza, viaggi, ecc…) e tutte le persone e gli operatori che hanno incrociato il mio cammino e l’hanno reso così speciale. Anche i presidenti, dirigenti, direttori sportivi e a chi in un modo o nell’altro ha fatto parte della Federazione».

News

video