Ciao Milan, effetto Neymar su Aubameyang: «Ora costa più di 100 milioni»

aubameyang borussia dortmund
© foto www.imagephotoagency.it

Milan, Aubameyang obiettivo di calciomercato sempre più lontano. Il CEO del Borussia Dortmund Watzke spara altissimo per l’attaccante (e non solo): effetto Neymar

Un giorno si avvicina, l’altro si allontana: adesso Pierre-Emerick Aubameyang pare di nuovo lontano dal Milan. Resta proprio l’attaccante del Borussia Dortmund il primo obiettivo di calciomercato rossonero per il reparto avanzato, ma sulla trattativa ormai non regna più tanto ottimismo. Colpa, come sempre, delle pretese enormi del club tedesco, che avrebbe già fatto sapere di non voler valutare nessuna offerta dal Milan, a meno di laute proposte economiche. L’ultima rossonera, pare, sarebbe arrivata a una sessantina di milioni circa. Meno degli 80 che comunque il Borussia Dortmund aveva chiesto un paio di settimane fa e che, ad oggi, sembrano perfino pochi. Sì, perché nelle ultime ore, il club tedesco avrebbe perfino alzato la sua richieste arrivando ad un centinaio di milioni di euro quale valutazione del giocatore gabonese.

Merito, anzi colpa, dell’effetto Neymar, che ha fatto schizzare letteralmente le valutazioni di mercato. Con la cessione dell’ex attaccante del Barcellona al Paris Saint-Germain per 222 milioni di euro, adesso nessuna richiesta pare più impossibile. Lo ha fatto intendere chiaramente, ancora una volta, Hans-Joachim Watzke, amministratore delegato del Borussia Dortmund, nel corso di una intervista in patria.

First Time i can play against my former club ????? #bvbacm #tbt #asiantour #aubameyang #pea17 ??

A post shared by Aubameyang (@aubameyang97) on

Calciomercato Milan: Aubameyang vale già più di 100 milioni

«Il Barcellona vuole pagare Ousmane Dembelè 100 milioni? Per noi quella valutazione è troppo bassa. Stesso discorso ovviamente per Aubameyang», le parole di Watzke ad Eurosport. Il discorso dell’attaccante è legato a quello del compagno di squadra Dembelé dunque, giocatore richiesto dal Barcellona come sostituto di Neymar, ma che il Borussia Dortmund vorrebbe far pagare molto caro. La valutazione altissima di Dembelé spinge i gialloneri a farne una identica per Aubameyang, vera e propria stella della squadra, tutto ovviamente sulla scorta dell’addio di Neymar al Barcellona che ha immesso nuovi capitali freschi sul mercato costringendo i catalani a doversi muovere per forza.

Al di là delle valutazioni meramente economiche, però, c’è da fare a monte anche un discorso di tempistiche: il Borussia Dortmund aveva già detto di non voler vendere nessuna delle sue pedine nel mese di agosto per non essere poi costretta a correre ai ripari sul mercato di corsa nel corso delle ultime settimane della sessione. Chiaro che, in questi termini, il prezzo dei suoi giocatori sia salito nettamente rispetto appena a pochi giorni fa. Una sola apertura illusoria per Aubameyang al Milan era arrivata ieri dal fratello (leggi anche: Milan, senti il fratello di Aubameyang: «Lui in rossonero? Non lo so»). Ad oggi però la verità pare molto diversa dalle illusioni di mercato.