Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato Milan: giovedì arriva Giroud, poi si chiuderanno Diaz e Touré

Pubblicato

su

Giroud

Calciomercato Milan: giovedì sarà il giorno dell’arrivo di Olivier Giroud in rossonero poi si punterà a chiudere Brahim Diaz e Touré

Olivier Giroud sarà tra domani e giovedì a Milano per sostenere le visite mediche e firmare il biennale che lo legherà al Milan. Accordo raggiunto con il Chelsea che riceverà un indennizzo di 2 milioni di euro, comprensivo di bonus, mentre al giocatore spetterà uno stipendio annuale di tre milioni. Il francese tornerà poi in vacanza per ritrovarsi con la squadra insieme agli altri nazionali il 27 luglio, scrive la Gazzetta dello Sport.

Inoltre il il management tecnico milanista ha dialogato anche con il Monaco e i rappresentanti di Ballo-Touré, il terzino franco-senegalese individuato come nuovo vice-Theo Hernandez. L’offerta di un prestito con diritto di riscatto a 4 milioni soddisfa solo in parte la dirigenza monegasca. Loro puntano ad averne almeno 6 e chiedono certezze sull’acquisizione a titolo definitivo. Anche il round di ieri è finito in parità: niente strappi, ma neanche avvicinamenti ulteriori. In ogni caso regna l’ottimismo sull’esito di una trattativa intavolata ormai da settimane.

Nell’agenda rossonera ha sempre un posto di rilievo il rinnovo del prestito del trequartista andaluso di proprietà del Real Madrid. Brahim Diaz, rappresentato dal papà-agente, ha chiesto una formula che lo leghi di più al Milan, dopo la brillante stagione d’esordio, chiusa con un finale da protagonista. La formula del prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto tutela di più il giocatore: alla soglia dei 23 anni vuole garantirsi un futuro, non un’altra stagione in prova. Da giorni c’è un principio d’accordo per una valutazione di 22 milioni di euro (ma il Madrid può riprenderselo per 27), eppure la pratica non vede la parola fine. Si resta all’ultimo chilometro. L’impegno dei dirigenti rossoneri è quello di chiudere la settimana con un triplice matrimonio.