Calcioscommesse, voce da Cremona: sequestro per 3

© foto www.imagephotoagency.it

Proroga delle indagini e sequestro di oggetti per Conte, Mauri e Criscito: ecco l’ultima voce

CALCIOSCOMMESSE CONTE MAURI CRISCITO – Non è un gran momento per il calcio italiano: oggi, sui giornali, è tornata alla ribalta anche la vicenda calcioscommesse che vede coinvolti, tra gli altri, nomi eccellenti come quelli di Antonio Conte, allenatore della Juventus, Stefano Mauri (squalificato), capitano della Lazio e l’esterno Domenico Criscito, attualmente in forza allo Zenit San Pietroburgo e tornato da poco in Nazionale.

SEQUESTRO? – Secondo “La Repubblica”, la Procura di Cremona avrebbe chiesto per loro una proroga delle indagini: segno evidente che c’è ancora molto da approfondire. Non solo: secondo le indiscrezioni, la stessa Procura avrebbe richiesto il sequestro di alcuni oggetti informatici dei tre soggetti sopracitati a scopo investigativo. Ovviamente si tratta al momento soltanto di indiscrezioni.