Connettiti con noi

News

Caso D’Onofrio: pesanti accuse a Trentalange

Pubblicato

su

La Procura FIGC ha chiuso le indagini relative al caso D’Onofrio, arrestato per narcotraffico. Trentalange a rischio deferimento

La Procura della Federcalcio ha chiuso la  la propria indagine sportiva relativa al caso che ha visto coinvolto Rosario D’Onofrio, ex procuratore AIA arrestato per narcotraffico. La FIGC ha rilevato “comportamenti disciplinarmente rilevanti” del presidente degli arbitri Alfredo Trentalange che ora avrà 15 giorni per organizzare ed esporre la propria difesa.

Trentalange e i vertici Aia sono ancora convinti di poter controbattere punto su punto dimostrando la correttezza dei propri comportamenti, ma le ipotesi deferimento e commissariamento non sono mai state così concrete.

News

video