Cerri: «Io come Immobile? Ho segnato domenica il primo gol…»

coulibaly - pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Alberto Cerri, attaccante del Pescara, passa in rassegna i temi del momento: dall’esordio vincente di Zeman al paragone con Immobile

Cerri, domenica contro il Genoa, ha realizzato la sua prima marcatura ufficiale con la casacca del Pescara. L’ex attaccante del Parma ne ha parlato così al quotidiano Il Centro: «Sono contento, sia per me che per la squadra, ma siamo consapevoli che le partite che ci attendono saranno diverse dall’ultima, e per farci trovare pronti occorre continuare a lavorare». Domenica la prima con Zdenek Zeman in panca: «Domenica ho saputo di essere nell’undici titolare un’ora prima della partita. Lì ho capito che era arrivata la mia occasione, sono sceso in campo con tutte le energie a mia disposizione e alla fine avete visto tutti come sono andate le cose. Il cambio dell’allenatore genera sempre uno scossone, soprattutto a livello mentale. Non è che prima mancasse la voglia, ma la mia impressione è che domenica l’abbiamo utilizzata in maniera diversa. Il mister è uno che parla poco, ma quel poco che dice diventa essenziale. E’ una persona schietta e sincera, che sa tanto di calcio». Nell’ambiente abruzzese si fa già avanti il paragone con un altro giovane attaccante divenuto grande col Pescara: «Io come Immobile? Non scherziamo. Lui ha regalato grandi emozioni a questa gente e il suo percorso professionale sta confermando quanto di buono fatto vedere qui». Sul discorso salvezza invece: «Io ci credo, ci crediamo tutti. Ma non facciamo tabelle».