Cigarini – Cina: il regista si autocandida

© foto www.imagephotoagency.it

Cigarini – Cina è una delle ipotesi di mercato che potrebbero concretizzando, buttando un occhio sui social

Cigarini – Cina. Metti un Fabio Cannavaro, allenatore del Tianjin Quanjian, e una foto con suo fratello Paolo, difensore del Sassuolo, un post su Instagram e il gioco è fatto. Il club cinese si trovava in Emilia Romagna per un test amichevole e una sessione di allenamento con i neroverdi di Eusebio Di Francesco, quando i fratelli Cannavaro hanno voluto postare per ricordare questo “borther’s match” e puntuale è arrivato il commento di Luca Cigarini, regista di centrocampo con la passione per i social network su cui smanetta spesso e volentieri. «Paolo, puoi chiedere a Fabio se ha bisogno di un autista lì in Cina? Se sì, tienimi in considerazione. Spero in una risposta positiva» la richiesta, tra il serio e lo scherzoso di Cigarini. La risposta dell’ex Capitano del Napoli non ha, però, lasciato ampi margini di manovra: «Sta coperto…». Chissà, magari, il regista della Sampdoria ha voluto lanciare un segnale alla ricca proprietà asiatica per la prossima sessione di calciomercato.