Consigli Fantacalcio: indicazioni per la 26ª giornata

Inter Icardi
© foto www.imagephotoagency.it

Consigli Fantacalcio: indicazioni per la 26ª giornata. Vediamo chi schierare e chi evitare per questa settima giornata di ritorno del campionato di Serie A. Occhio al possibile turnover

Dopo una settimana impegnativa alle prese con le coppe europee torniamo ad occuparci del Fantacalcio. Anche oggi dobbiamo fare i conti con la formazione sapendo che Fiorentina e Torino giocheranno solo lunedì, ma entro domani alle 15:00 abbiamo la consegna e non possiamo sbagliare. Non ci sono partite scontate in questo turno: il Napoli sarà in casa ma avrà l’Atalanta, l’Inter scenderà a Roma, il Genoa proverà il tutto per tutto contro il Bologna e solo la Juventus sembra aver vita facile contro l’Empoli di Martusciello.

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Napoli-Atalanta

La partita tra il Napoli e l’Atalanta non è sicuramente un match di facile interpretazione, per una serie di motivi che andrò immediatamente a spiegare. Sulla carta, manco a dirlo, è più avvantaggiato il Napoli: gioca in casa, ha tutto il parco attaccanti pronto e reattivo, non vuole perdere l’aderenza con la vetta della classifica occupata dalla Juventus. Insomma sbagliare questa partita sarebbe veramente un problema, anche a livello della morale. L’Atalanta però sta viaggiando testa a testa con l’Inter e, seppur la squadra nerazzurra abbia un cliente scomodo come la Roma, riuscire a strappare almeno un pareggio contro il Napoli potrebbe essere significativo. Questo come si traduce al Fantacalcio? Tensione, gialli, gioco duro a centrocampo. In luce di questo mi toglierei dalla testa di schierare Toloi, o si fa ammonire o si fa cacciare. Dall’altra parte è Koulibaly quello più a rischio sanzione disciplinare, seguito a ruota da Diawara. Non si rinuncia a Hysaj a Zielinski e a Mertens (ovviamente i non citati Insigne, Callejon e Hamsik, sono anche loro validissimi condottieri da portare con voi). Dell’Atalanta è importante avere con voi Petagna, Gomez e Capitan Conti. Kessie, come già detto, è tornato appannato dalla Coppa d’Africa, eviterei.

Chi schierare: Hysaj a Zielinski e Mertens, Insigne, Callejon e Hamsik, Caldara, Conti, Petagna, Gomez
Chi evitare: Toloi, Diawara, Kurtic, Masiello

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Juventus-Empoli

Partita sulla carta in discesa per la Juventus, seppur abbia avuto il match di CL in settimana. Non mi sembra che Allegri abbia problema di organico, sostituisce due giocatori, fa entrare Pjaca e Dani Alves e quelli in cinque minuti ti sistemano il Porto. Bene, ma proprio benissimo. Torna Bonucci in difesa e noi lo portiamo in campo, senza dubbi. In mezzo con lui dovrebbe giocare Rugani, ma in considerazione che l’avversario è l’Empoli, eviterei di farmi problemi. Sicuramente ci sarà alternanza Pjanic-Marchisio, con il secondo in vantaggio sul primo. Da portare tutto il tridente: Marione, uomo dalle mille risorse, Dybala che a suon di prendere legni siamo certi che domani gonfierà la rete e ovviamente Higuain. Martusciello, a parte farsi un segno della croce, può fare ben poco: evitate come la peste Costa, quello si fa ammonire solo respirando, evitare Diousse per il pari motivo precedente e El Kaddouri perchè è la volta buona che si fa cacciare senza vedere prima il giallo. Sull’attacco io ho perso le speranze con Pucciarelli e Maccarone, per questo motivo se avete di meglio non indugiate a lasciarli a casa.

Chi schierare: tutta la Juventus, senza remore, panchina inclusa tanto entrano e segnano.
Chi evitare:
Costa, Diousse, El Kaddouri, Croce

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Palermo-Sampdoria

Finalmente arriviamo a parlare della mia Sampdoria. Ogni volta che il match si gioca a pranzo è travaso di bile, digestione rimandata e ansia a palate. Ma ormai con il calcio spezzatino ci siamo abituati. Innanzitutto non è da sottovalutare il Palermo, squadra che ha ancora voglia di salvarsi e che alla vista del sangue di quelle che la precedono (leggasi Bologna, Empoli e Genoa) non vede l’ora di far punti e giocare tra le mura di casa è un valore aggiunto. Lopez butta in avanti il tridente composto da Nestorovski (che già timbrò all’andata), Sallai e Embalo alla prima esperienza contro i blucerchiati. Occhio ad Aleesami deputato a mettere in mezzo i palloni e quindi a cercare assist. Occhio anche a Rispoli che ha dimostrato presenza di spirito, evitare invece Henrique e Chochev che un giallo lo prendono sicuro al pari di Andelkovic là dietro. Siccome arbitra Doveri, uno che non si fa pregare per dare rigori, Silvestre, Pavlovic e Skriniar dovranno fare debita attenzione nella retroguardia. I polacchi bisogna per forza portarli (Linetty e Bereszynski) manca Torreira quindi sarà proprio il buon Karol a fare legna a centrocampo. Il duo Quagliarella e Muriel, con Schick dalla panchina è lanciato verso il gol, tenetene conto nei vostri calcoli.

Chi schierare: Quagliarella, Linetty, Muriel, Barreto, Bereszynski, Praet. Nestorovski, Aleesami
Chi evitare:
Pavlovic, Regini, Andelkovic, Henrique, Chochev

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Sassuolo-Milan

Questa partita è fantacalcisticamente interessante: il Sassuolo ha bisogno di trovare i risultati in casa e venderà cara la pelle, il Milan non può permettersi passi falsi. Ecco, dopo la mirabolante prestazione di Bacca dell’ultima giornata, se avete di meglio non fatevi problemi a lasciarlo in panchina, vanno portati Suso e Beulofeu perchè stanno dipingendo calcio. Sosa non ha ancora imbroccato una serie di partite positive e di arrivare a segnare manco a parlarne. Per la difesa c’è il solito problema Romagnoli ancora out, Paletta con la mai sopita voglia di tirare delle stecche monumentali conseguenti un giallo, G.Gomez che è come andar di notte e Abate che non azzecca un cross dall’epifania. A Kucka invece non rinunciamo nemmeno per scherzo. Per quanto riguarda il Sassuolo, il giorno che Berardi tornerà a segnare noi saremo persone più felici, ma in questa partita è da portare. Il gol del vituperato ex Matri non lo vogliamo mettere in contro. Evitare Duncan, Aquilani che è come camminare bendati in tangenziale. Dentro Peluso e il probo Acerbi, evitare Gazzola in difesa.

Chi schierare: Deulofeu, Suso, Kucka, Matri, Berardi, Peluso e Acerbi
Chi evitare:
Gazzola, Aquilani, Duncan, Abate, G.Gomez, Sosa

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Genoa-Bologna

Il Genoa ha detto addio a Mister Juric e ha dato il benvenuto a Mandorlini. Tanto per accoglierlo come si deve, pare, che la Gradinata Nord non si presenterà allo stadio. Tanto per farlo lavorare con serenità pare che al Pio siano comparsi striscioni inneggianti a Gasperini. Mandorlini comunque avrà dalla sua che, magicamente, i giocatori cominceranno a correre e a dannarsi l’anima perchè nessuno mi toglie dalla testa che il loro scopo fosse quello di far esonerare il povero Juric. Detto questo passiamo all’avversario: il Bologna di Donadoni, che ha subito più torti arbitrali in questo campionato che in una stagione qualsiasi delle precedenti, arriva a Genova carico a molla ma senza Destro. Quest’anno il povero Mattia non ha proprio imboccato la via per il ritorno ai livelli cui ci aveva abituato: per l’attacco restano Petkovic, Krejci e Verdi con dietro il probo Dzemaili. Occhio al gol dell’ex che con lui è sempre possibile. Evitare Nagy, Pulgar, Torosidis e Oikonomou, la difesa greca fa più acqua del Titanic. E non è solo un rumorino da nulla. Per il Genoa le chiacchiere stanno a zero: Simeone si porta, Rigoni pure, Izzo in difesa a meno che non cada in narcolessia anche. Evitare Orban, Laxalt, Lazovic. Ma sul serio. Evitare Cofie e Edenilson, anche se partiranno dalla panchina. Ancora non capisco perchè comprare Beghetto, portarlo a Genova per non farlo giocare, al pari di Morosini. Giocatori che a dire di Juric non erano ancora pronti, allora perchè prenderli (il primo era pure il miglior assist-man della SerieB)? Burdisso, Cataldi e Hiljemark saranno titolari, ma sul loro impiego ho molti dubbi per il Fantacalcio.

Chi schierare: Dzemaili, Simeone, Rigoni, Izzo, Petkovic, Krjci, Verdi
Chi evitare: Nagy, Pulgar, Oikonomou, Torosidis, Orban, Laxalt, Lazovic

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Chievo-Pescara

Ridimensioniamo un attimo la vittoria per 5-0 del Pescara contro il Genoa. Innanzitutto sappiamo benissimo che il Genoa non era sul campo e questo fa la differenza, secondariamente se lo scopo era quello di far esonerare il proprio allenatore cercare di arginare il Pescara non era nelle loro priorità. Con il Chievo sarà tutt’altra musica: ci portiamo dietro comunque Caprari e Benali, tanto sono diffidati e potremmo non averli per la prossima, ci portiamo anche Verre. Stesso discorso per il Chievo, Inglese, Castro e Birsa tutti dentro. Occhio dietro a Cacciatore, Zampano, Stendardo e Coda che sono tutti in fila indiana per il giallo d’ordinanza.

Chi schierare: Caprari, Verre, Benali, Inglese, Castro, Birsa
Chi evitare: Zampano, Stendardo, Coda, Cacciatore

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Lazio-Udinese

Arriviamo alla partita della Lazio che, sulla carta, non sembra complessa. L’Udinese, dopo uno sprint dovuto all’arrivo di Delneri, si è un po’ fermata e la squadra di Inzaghi può approfittarne. Dentro Immobile e Keita, l’unico di tutta la truppa tornata dall’africa che sembra presente a se stesso. Lulic ha il giallo facile ma non me la sento di non portarlo, Parolo va portato al pari di DeVrji. Lasciamo stare Radu e Murgia. Per quanto riguarda i bianconeri la mia mai sopita passione per Thereau mi spinge a schierarlo, quel gigante di Zapata lo porterei in ogni caso. Fofana settimana scorsa l’ho lasciato in tribuna e ho perso un gol, non farò due volte lo stesso errore, piuttosto panchinerò Jankto. Per la difesa Widmer sì, Felipe proprio no.

Chi schierare: DeVrji, Lulic, Parolo, Anderson, Immobile, Keita, Widmer, Fofana, Zapata, Thereau
Chi evitare: Radu, Murgia, Felipe, Kums, Matos

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Crotone-Cagliari

Gli squali del Crotone, in casa, vendono cara la pelle e come avversario hanno davanti il Cagliari abbastanza sazio seppur non ancora certo matematicamente della salvezza (anche se è messo molto meglio di Bologna, Empoli e Genoa). Non abbiamo dubbi che questa partita sarà da un lato bella tosta e dall’altro una possibile noia mortale. Dipende da come vorrà buttarla giù il Crotone a cui serve solo la vittoria. Se la butteranno in caciara (e non dubitiamo che sarà così) occhio a Dussene, Dos Santos, Crisetig e Tonev i primi a saltare. Del Cagliari Borriello è da portare al pari di Joao Pedro e Sau, mentre quelli dal caratterino facile meglio lasciarli in tribuna, gente tipo Isla, Pisacane,  Dessena.

Chi schierare: Falcinelli, Boriello, Sau, Joao Pedro
Chi evitare:
Tonev, la difesa del Crotone

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata: Inter-Roma

Arriviamo al primo posticipo che vede l’Inter impegnata in trasferta a Roma. Ecco questa partita è veramente complicata a livello Fantacalcio. Innanzitutto torna Icardi e quanto è vero Iddio lo schieriamo subito. Perisic, Joao Mario e Candreva vanno titolari indiscussi. Continua la mia battaglia personale contro Kondogbia, non lo portate al pari di D’Ambrosio, Ansaldi e occhio a Medel che è un giallo che cammina. Della Roma, Emerson Palmieri ha infilato tre belle prestazioni consecutivi, tenetelo presente, Salah corre come un cardiopatico, Nainggolan lo portiamo al pari di Dzeko. Lasciamo perdere Bruno Peres e Rudiger, mentre dentro Fazio.

Chi schierare: Gagliardini, Candreva, Joao Mario, Perisic, Icardi, Dzeko, Nainggolan, Emerson,
Chi evitare:
Peres, Rudiger, Medel, Ansalsi, D’Ambrosio, Kondogbia

Consigli Fantacalcio Serie A – 26ª giornata:Fiorentina-Torino

Questa cosa delle partite al lunedì deve veramente finire. Come possiamo il sabato alle 15:00 decidere del destino di giocatori che giocheranno due giorni dopo. Siamo sempre in balia del destino, Mihajlovic la formazione la decide cinque minuti prima di scendere dal pullman, Sousa sembra deciso a saltare dalla panchina viola dopo la prestazione di ieri. Insomma, andar di notte è più semplice. Vediamo chi evitare: Ajeti, si fa cacciare, Baselli e Benassi hanno preso due 4,5 nell’ultima gara, Belotti si porta con Ljajic e Iago Falque. Kalinic potrebbe essere l’ultima partita con la viola, portiamolo, Ilicic dovrebbe tornare titolare, non si rinuncia a Chiesa, a Bernardeschi di ritorno dalla squalifica, mentre si può lasciare Maxi Olivera dove si trova.

Chi schierare: Bernardeschi, Ilicic, Kalinic, Ljajic, Belotti, Iago Falque,
Chi evitare: Ajeti, Sanchez, Maxi Olivera