Corvino trattiene Bernardeschi: «Fatta proposta importantissima. Presupposti positivi»

bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Pantaleo Corvino, dirigente della Fiorentina, a margine della sfida tra la Viola e l’Inter, si è concentrato sul futuro della squadra, in particolar modo di Bernardeschi

Fiorentina-Inter è l’oggi sportivo della Viola, il domani, invece, non conosce certezze tra cambio in panchina e rivoluzione della rosa. Pantaleo Corvino, attuale direttore generale dei gigliati, si è espresso sulle tante questioni di mercato che animeranno l’estate della sua Fiorentina. Ecco quanto emerso davanti alle telecamere di Premium Sport: «Pioli e Di Francesco per il dopo Sousa? Ora siamo concentrati su questo finale di campionato e non abbiamo altri pensieri. Parliamo, poi, di tecnici sotto contratto con altre società. E’ sbagliato sprecare energie, affrontando questioni che non sono legate a questo campionato. Quale futuro per Federico Bernardeschi? Parliamo di un calciatore importante che ha sempre detto di voler essere protagonista con la nostra maglia: gli abbiamo fatto una proposta importantissima, presupposto per pensare positivo. Federico Chiesa e Khouma Babacar? Stiamo raccogliendo i risultati del lavoro svolto con il settore giovanile e speriamo di poterne giovare ulteriormente. Paulo Sousa? Ognuno di noi fa l’interesse della squadra: al termine dell’annata calcistica ci siederemo ad un tavolo e vedremo quale sarà il futuro di ognuno di noi»