De Laurentiis investe per lo Scudetto: tetto ingaggi alzato a 100 milioni

sarri de laurentiis napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli e Scudetto, nelle intenzioni di Aurelio De Laurentiis, dovranno far rima nella prossima stagione

A Napoli non è più un mistero: la prossima stagione dovrà essere quella in cui la squadra di Sarri dovrà partire con l’obiettivo di far suo lo Scudetto. Lo sanno i tifosi che hanno mandato un chiaro segnale al presidente De Laurentiis, attraverso il seguente striscione, esposto in occasione di Napoli-Fiorentina: «Arriva l’estate della verità, riporta lo Scudetto in questa città». Quindi La Gazzetta dello Sport, stamane, ha fatto i conti in tasca al club partenopeo. Il lavoro, fin qui, svolto da Maurizio Sarri ha permesso al Napoli di avvicinarsi alla Juve e ciò ha indotto il Presidente ad alzare il tetto ingaggi della squadra, passando dagli 85,2 milioni di euro della stagione 2015/2016 ai 100 milioni della prossima. Rivoluzione cominciata con i rinnovi contrattuali di Lorenzo Insigne e Dries Mertens: lo scugnizzo guadagnerà 4,5 milioni di euro a stagione, il belga lo seguirà, a ruota, a quota 4. Adesso potrebbe toccare a Faouzi Ghoulam, che attualmente guadagna 900 mila euro, a cui la dirigenza ha offerto un ingaggio da 2 milioni di euro fino al 2022. Certo parliamo di cifre ancora lontane da Juventus e Roma, ma questo cambio di rotta fa ben sperare i supporters partenopei.