Pazza idea De Rossi-Milan: l’alternativa viene dalla Ligue 1

de rossi
© foto www.imagephotoagency.it

De Rossi-Milan è una pazza idea di calciomercato per il club rossonero. DDR è in scadenza di contratto con la Roma e il Diavolo vuole provare a prenderlo a parametro zero: le ultimissime notizie. La Roma però pensa al rinnovo – 18 aprile, ore 17.40

De Rossi o Tolisso per il centrocampo di Montella – 19 aprile, ore 22.10

Il romanista porterebbe esperienza, il giovane francese rappresenterebbe il prospetto ideale su cui fondare la mediana del futuro. Corentin Tolisso, come riferisce Sky Sport, piace a Montella che lo avrebbe inserito nella sua lista dei desideri, insieme a Mateo Kovacic e Arturo Vidal. Peraltro sarebbero già stati avviati i contatti con gli entourage di questi ultimi.

De Rossi- Roma: prove di rinnovo – 18 aprile, ore 17.35

La Roma pensa al rinnovo di Daniele De Rossi. Secondo “Sky Sport” il club giallorosso, probabilmente già in questo fine settimana, incontrerà Sergio Berti, agente di De Rossi per parlare del futuro dell’esperto centrocampista. Confermata l’indiscrezione circolata nelle scorse settimane: a DDR sarà offerto un contratto annuale, una proposta che non convince l’agente ma la parola finale spetterà al centrocampista romano e romanista.

De Rossi-Milan: pazza idea rossonera

Daniele De Rossi-Milan, un’accoppiata di calciomercato che fa rabbrividire i tifosi della Roma. Eppure qualcosa si muove, perché il Milan potrebbe fare un’offerta a DDR. Capitan Futuro è in scadenza di contratto con la Roma e finora non si è parlato di rinnovo in maniera ufficiale, molto probabilmente nella Capitale aspettano la fine della stagione per capire come ripartire col nuovo progetto tecnico. Il Milan non vuole perdere tempo e pensa a De Rossi, anche se per adesso non ha fatto nessun tipo di offerta. A riportarlo è Sky Sport: i nuovi padroni del club milanese starebbero pensando in grande per la prossima stagione e De Rossi sarebbe un vero e proprio sogno. Sarà difficile però vedere il centrocampista lontano dalla sua amata Roma ma comunque in Serie A; più facile che accetti una destinazione estera, ma si attende solo la società capitolina con l’offerta di rinnovo.