Sampdoria: Dodò esagera, Giampaolo manda tutti a casa

dodò dodo sampdoria roma
© foto www.imagephotoagency.it

Allenamento teso in casa Sampdoria: Dodò entra in maniera eccessiva su Djuricic e gli fa male, Giampaolo stizzito interrompe anzitempo la sessione e manda tutti sotto la doccia. Ufficiale l’addio del preparatore Peressutti

Quando gli allenatori chiedono in genere ai propri giocatori una certa foga agonistica anche in allenamento di certo non scherzano, ma nemmeno intendono troppo letteralmente. Di certo non intendeva troppo letteralmente l’allenatore della Sampdoria Marco Giampaolo quando ieri ha visto uno dei suoi giocatori, il brasiliano Dodò Pires, entrare in maniera un po’ troppo esagerata, a quanto pare senza conseguenze, sulla caviglia destra di Filip Djuricic nel corso della partitella a ranghi ristretti. L’intervento di Dodò è seguito ad un altro, quello del neo-arrivato Lorenco Simic su Luca Cigarini. Alla fine è intervenuto il medico sociale per fare la conta dei danni e Giampaolo pare che non l’abbia presa per niente bene, tanto da fischiare anticipatamente la fine della sessione di allenamento per mandare tutti sotto le docce. Una situazione abbastanza atipica, che potrebbe essere indice di un certo nervosismo da parte di qualche giocatore blucerchiato: non è un caso, infatti, che Dodò sia praticamente uno dei calciatori meno utilizzati da Giampaolo in questa stagione e che, al contrario, Djuricic sia invece uno di quelli ultimamente più considerati e, di conseguenza, più tutelati dal tecnico.

Sampdoria: via il preparatore Peressutti

Nel mentre nei giorni scorsi è diventato ufficiale, un po’ in sordina, l’addio di Roberto Peressutti, preparatore atletico che aveva seguito Giampaolo da Empoli e che ha rescisso consensualmente il proprio contratto con la Sampdoria. Abbastanza ignoti i motivi dell’addio, probabilmente da ricondursi a delle motivazioni del tutto personali. Resta comunque in sella l’altro preparatore, fedelissimo di Giampaolo, Stefano Rapetti.