Connettiti con noi

Bayern Monaco

Douglas Costa alla Juve, Hoeness non ha rimpianti: «Giocava male e voleva più soldi»

Pubblicato

su

douglas costa juventus

Uli Hoeness, presidente del Bayern Monaco, ha parlato di Douglas Costa e non solo in un’interessante intervista

Douglas Costa ha esordito ufficialmente ieri con la maglia della Juventus, nella finale di Supercoppa Italiana persa all’Olimpico contro la Lazio. Il colpo numero uno dell’estate bianconera non ha lasciato un bel ricordo a Monaco di Baviera, almeno non nel presidente del Bayern Uli Hoeness che ha così parlato del giocatore a Sky Sport: «Dopo poco tempo che giocava qui, voleva avere più soldi nonostante non giocasse bene». Approvazione totale invece verso la linea dura del Borussia Dortmund contro Dembelé: «Se un giocatore non si presenta a un allenamento la responsabilità è sua. I giocatori non devo essere trattati da divi sennò si comportano come tali. Il Borussia si è comportato invece in maniera intelligente. Quando sei una grande società devi mostrare la tua forza». Su Neymar: «Non lo ritengo così forte, penso che il Psg pagando 222 milioni per lui si sia dimostrato debole come club».