Dragowski: «Il mio idolo da sempre è Boruc. Contento di essere tornato ad allenarmi»

Dragowski Lukaku Lautaro
© foto www.imagephotoagency.it

Bartlomiej Dragowski ha parlato in un Q&A sui canali ufficiali della Fiorentina: queste le parole del portiere viola

Bartolomiej Dragowski ha parlato in un Q&A sul sito ufficiale della Fiorentina. Queste le parole del portiere polacco.

ALLENAMENTI – «Sono contento che io e miei compagni siamo tornati ad allenarci, ci è mancato tanto il calcio».

PORTIERI – «Il mio idolo da sempre è Artur Boruc. I portieri più forti della storia della Polonia? Abbiamo avuto tanti portieri forti, direi Boruc, Szczesny e Młynarczyk. Top 3 dei portieri in attività? Direi Alisson, Oblak e Ter Stegen».

ATTACCANTI – «Attaccante che mi ha messo più in difficoltà? E’ difficile, tutti ti mettono in difficoltà in Serie A. Come attaccante mi piace molto Immobile».