Eder va, Sturridge arriva? Situazione in stand-by per l’Inter

inter sturridge
© foto www.imagephotoagency.it

Situazione in stand-by per l’Inter riguardo l’arrivo di Sturridge e la cessione di Eder – 22 gennaio, ore 23,25

Sturridge all’Inter e Eder al Crystal Palace? La situazione resta in stand by dopo che Walter Sabatini, ai microfoni di Sportitalia, ha riferito di non conoscere gli emissari del club inglese. E, come riportato da Sky Sport, il club nerazzurro non valuta un’eventuale cessione in prestito del suo attaccante; la trattativa per Sturridge, legata alla cessione di Eder, resta dunque ferma.

Daniel Sturridge, in uscita dal Liverpool, è nel mirino dell’Inter da giorni: il club neroazzurro aspetta la decisione di Eder

Il direttore sportivo Piero Ausilio ha sistemato prima difesa e centrocampo, con gli innesti di Lisandro Lopez e Rafinha, per poi concentrarsi sul reparto offensivo. Il nome forte è quello di Daniel Sturridge, attaccante inglese ai margini del progetto tecnico del Liverpool di Jurgen Klopp. Il calciatore in questione è stato proposto a diversi club italiani e l’Inter è stata la squadra a mostrare il maggior interesse, pur potendo concludere l’affare solo con la formula del trasferimento temporaneo.

Ausilio, stando agli ultimi aggiornamenti offerti da Sky Sport, starebbe stringendo per Sturridge, ma attende la decisione di Eder. Mauro Icardi è il titolare, l’italo brasiliano la sua alternativa e, quindi, soltanto dopo la sua cessione l’Inter potrebbe decidere di mettere sotto contratto l’inglese. Proprio una squadra britannica ha dimostrato interesse nei confronti dell’ex Sampdoria: il Crystal Palace. Adesso spetterà al calciatore, fresco di rinnovo, decidere se tentare l’esperienza in Premier League o meno. L’arrivo di Sturridge, potenzialmente, darebbe all’Inter meno velocità e attacco in contropiede ma più tecnica e maggior peso realizzativo. Goal is on the table, si dice così, no?