Empoli, Maccarone: «Un errore non salutare i tifosi, chiediamo scusa…»

maccarone - cina
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Maccarone ha chiesto scusa ai tifosi dell’Empoli a nome di tutta la squadra per non averli salutati dopo la sconfitta contro la Lazio

Una sconfitta amara, arrivata in rimonta e a sorpresa, almeno per come si erano messe le cose. Lazio batte Empoli 2-1 al ‘Castellani’: succede sabato sera, quando la squadra azzurra esce dal campo senza salutare la sua tifoseria. Massimo Maccarone, capitano di lungo corso della squadra toscana, sabato in campo fino al 71′, ha voluto chiarire la situazione chiedendo scusa a nome di tutto il gruppo: «E’ stato un errore non salutare i tifosi, non era mai capitato e non capiterà mai più – le parole dell’attaccante a La Nazione – Siamo usciti a testa bassa, ci giravano per la sconfitta, ma questa non è una giustificazione. Mi dispiace e chiedo scusa a nome dei compagni ma adesso non pensiamoci più. Abbiamo fatto un solo punto nelle ultime quattro partite, ma l’unica gara in cui non abbiamo giocato bene è stata quella col Crotone. Ci mancano i gol, è una costante che va avanti da inizio anno ed è ormai un dato di fatto, dobbiamo cercare di migliorare fino alla fine e siamo consapevoli che possiamo fare meglio. Noi dobbiamo fare il nostro cammino, non dobbiamo adattarci alla situazione di classifica che abbiamo, e vi assicuro che non sta succedendo, ma puntare sempre al massimo. Aspetto con ansia il mio 100º gol con questa maglia: mi auguro che sia un gol decisivo e che possa servire alla causa».