Entella, Gozzi: «Protocollo FIGC non sostenibile per la Serie B»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il numero uno della Virtus Entella Gozzi ha dei dubbi riguardo all’applicabilità del protocollo FIGC per il sistema Serie B

Il presidente dell’Entella, Antonio Gozzi, nel suo intervento ai microfoni dell’Ansa ha espresso i suoi dubbi a proposito del protocollo medico della FIGC. Ecco le sue parole.

«In B hanno bisogno di regole certe e che garantiscano la salute non solo dei giocatori ma di tutti i dipendenti della società. Protocollo FIGC? Tra confinamento e ritiro, voli charter e tamponi, se applicassimo il protocollo della Serie A anche in B, abbiamo stimato che costerebbe 500 mila euro a società, con un extra per tutto il sistema B tra gli 8 e 10 milioni. Non è sostenibile un sistema di questo tipo».