Ferrara sullo Scudetto: «La Juve sei di fila, il cuore dice Napoli»

Iscriviti
ciro ferrara
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Juventus giocata dal doppio ex Ciro Ferrara, una carriera tra azzurri e bianconeri: venerdì il big match di Serie A

Il grande ex di Napoli-Juventus, Ciro Ferrara, è stato intervistato quest’oggi dal quotidiano La Stampa in vista della partita di venerdì, big match della 15ª giornata di Serie A«La sento tanto, ancor più adesso che non gioco. Un destino, visto che debuttai contro i bianconeri e che non ho fatto parte di altre squadre: ho vissuto il periodo più bello della storia azzurra e conquistato poi tanti successi con la Juve. Per il Napoli non è più solo la partita dell’anno: vincere diventa importante per lo scudetto. Come succedeva ai miei tempi. Decisiva? Non credo, il cammino è lungo, certo una vittoria del Napoli darebbe un segnale ancora più forte al campionato.

Prosegue l’ex centrale difensivo di Napoli e Juventus parlando di una possibile fuga in classifica della formazione di Sarri:: «Sette punti di vantaggio non regalerebbero certezze, ma darebbero uno strattone, anche perché nel turno successivo, incrociandosi Juve e Inter ci sarebbe la possibilità di allungare ulteriormente. Quanto ai bianconeri, al di là delle distanze ridotte, un successo inciderebbe moltissimo sul morale. Scudetto? Di sicuro Napoli e Juventus sono le squadre più attrezzate, ma occhio all’Inter di cui si parla poco ed è un vantaggio: non possiamo escluderla dal giro, come non possiamo escludere la Roma. Per chi tifo? La Juventus ha vinto sei scudetti di fila, può lasciarne uno: il cuore dice Napoli, mi auguro possa vivere questa grande soddisfazione».