Connettiti con noi

Champions League

SPECIALE CHAMPIONS LEAGUE – Alla scoperta del Monaco 2018-2019

Pubblicato

su

Formazione Monaco 2018-2019: i giocatori, la rosa, l’allenatore, la stella di una delle protagoniste della Champions League

Non ci sono più Lemar, Fabinho e Mbappè. E pure tante altre stelle del Monaco che nella stagione 2016-2017 riuscì addirittura ad arrivare in semifinale di Champions League. Ma il club di Rybolovlev resta comunque uno splendido laboratorio di giovani di assoluto valore. La batteria dei ragazzini a disposizione del tecnico portoghese, che riparte soprattutto dai totem Subasic, Glik e Falcao, è stata rimpolpata a dovere. In difesa da Antonio Barreca, liberato dal Toro e pronto a rilanciarsi dopo un’annata in chiaroscuro. A centrocampo da Tielemans e Golovin, due gioielli di assoluto valore. Mentre davanti c’è Pietro Pellegri, il 2001 più forte d’Italia che al Monaco ha seriamente la possibilità di esplodere. Sarà il solito Monaco pericoloso, che tante squadre vogliono evitare. E che, soprattutto nel salottino del Louis II, può mettere in gabbia diverse corazzate. Anche la Juventus fece una fatica bestiale prima di riuscire a domare efficacemente i monegaschi.

LA STELLA: Aleksandr Golovin – Lo voleva la Juventus, ma poi ha scelto di volare verso il Principato. Jardim può metterlo nelle condizioni di crescere ancora, dopo un Mondiale semplicemente straordinario. E’ il futuro della Russia: a lui evitare di diventare una meteora come i connazionali Arshavin e Dzagoev.

L’ALLENATORE: Leonardo Jardim – Tutti i giocatori che allena li trasforma in oro, che nel calcio si traduce con il termine plusvalenza. L’anno scorso il Monaco non è riuscito a confermare la brillante stagione 2016-2017, ma d’altronde non può essere sempre domenica. Nemmeno quando in panchina c’è un portoghese che piace a tutta Europa.


Formazione Monaco 2018-2019: la rosa

PORTIERI – Badiashile, Benaglio, Subasic, Sy

DIFENSORI – Barreca, Glik, Jemerson, Jorge, Pierre-Gabriel, Raggi, Serrano, Sidibè, Tourè

CENTROCAMPISTI – Aholou, Ait Benasser, Diop, Faivre, Golovin, Grandsir, N’Doram, Pelè, Rony Lopes, Sylla, Tielemans, Traorè

ATTACCANTI – Falcao, Geubbels, Jovetic, Mboula, Pellegri

ALLENATORE: Leonardo Jardim

MONACO (4-2-3-1): Subasic; Heinrichs, Jemerson, Glik, Barreca; Tielemans, Aholou; Mboula, Golovin, Rony Lopes; Falcao. Allenatore: Jardim