Milan, Galliani: «Il Milan è dei milanisti. Complimenti a Gattuso»

Milan, Galliani: «Il Milan è dei milanisti. Complimenti a Gattuso»
© foto www.imagephotoagency.it

Galliani, ex ad del Milan, ha parlato dell’attuale squadra, di Gattuso come allenatore e dei nuovi arrivi. Ecco le sue parole

Galliani è uno che ha fatto la storia del Milan e che quindi di calcio se ne intende. Lui che c’è sempre allo stadio come un vero tifoso ha parlato così della nuova dirigenza: «Scaroni è un grande amico e la mia vita è cambiata poco: prima ero ad del Milan e tifoso del Monza, ora sono ad del Monza e tifoso del Milan. A San Siro esulto sempre come quando ero ad rossonero. Il bello di questo Milan Club Parlamento è che sono presenti rappresentanti di tutti i gruppi politici, tutti uniti dalla fede rossonera che supera ogni differenza politica. Ieri abbiamo incontrato il presidente Scaroni, poi fare tante iniziative».

Parla poi dei nuovi acquisti di Leonardo che sta facendo gioire i tifosi milanisti, Paquetà e Piatek: «Secondo me il Milan è la squadra che si è rinforzata di più a gennaio in tutta Europa, ieri ho fatto i complimenti al mio amico Leonardo perché sono stati due colpi di mercato azzeccati. Da tifoso, dico che il Milan ha messo in rosa due pezzi da novanta, la squadra rossonera ha tutto ora per competere per la Champions. E senza il gol di Icardi nel derby adesso il Milan sarebbe vicino anche al terzo posto».

Infine parla di Gattuso e si ricrede: «Grandi complimenti a Rino, sta andando oltre ogni più rosea aspettativa: non pensavo avesse le caratteristiche per allenare una grande squadra, ma sono contento di essermi sbagliato. Ieri Scaroni ha detto che ora il Milan è in mano ai milanisti: il presidente è da sempre un grande tifoso, ci sono Rino, Leo e Paolo Maldini. Il Milan è tornato in mano ai milanisti e questo è molto importante».