Higuain, oggi la decisione sul contenzioso da oltre 3 milioni col Napoli

juventus higuain allegri
© foto MP

Higuain-Napoli, oggi la decisione sul contenzioso tra l’attaccante argentino e la sua ex società: il giocatore chiese soldi mancanti sul contributo di solidarietà, oltre ad altri per presunte pendenze nei suoi confronti

Higuain-Napoli, oggi si decide sul contenzioso tra l’attaccante argentino e la società azzurra per alcune pendenze non corrisposte. Nel pomeriggio è in programma a Napoli l’atto finale dell’arbitrato, che si svolgerà presso lo studio dell’avvocato Massimo Farina, presidente del collegio composto anche dai due arbitri di parte (Salvatore Civale per Higuain e Bruno Piacci per il Napoli). Come riporta Il Mattino, l’attaccante argentino chiese al Napoli 680mila euro, denunciando il mancato versamento del contributo di solidarietà (la tassa sui supericchi) da parte del club azzurro. Successivamente, dopo tre udienze, il calciatore, difeso dall’avvocato Bosso, fece una richiesta economica aggiuntiva di altri 2,5 milioni di euro motivandola con alcune pendenze economiche non corrisposte dal Napoli. La società azzurra è difesa dall’avvocato Mattia Grassani, che ha impostato così la linea difensiva: il club non deve corrispondere i 680mila euro ad Higuain in quanto già versati al fisco, né tantomeno i 2,5 milioni, essendo in regola con i pagamenti come confermato dalla regolare iscrizione al campionato dopo il superamento gli esami Covisoc; inoltre dalla difesa del Napoli, si rimarca di avere un saldo attivo, come credito, di 300mila euro nei confronti del giocatore