Howedes e i paragoni: «Non sono come Bonucci. Napoli? Vogliamo vincere»

Iscriviti
juventus howedes
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore della Juventus, Benedikt Howedes, ha parlato del paragone con Bonucci e del suo esordio contro il Crotone

Finalmente in campo! L’ultimo acquisto della campagna acquisti della Juventus, Benedikt Howedes, ha fatto il suo esordio con la maglia della Juve a quasi 3 mesi dal suo arrivo. Il difensore tedesco, alle prese con alcuni problemi fisici, è sceso in campo dal 1′ minuto contro il Crotone e ha parlato a “Tuttosport” del paragone con Bonucci (il tedesco ha buoni piedi e imposta bene l’azione) e del suo esordio: «Io come Bonucci? No, è inutile fare questi paragoni perché Bonucci è Bonucci. Io lavoro sempre per dare il massimo e sono contento di aver dato il mio contributo alla squadra».

Prosegue il difensore bianconero: «Modulo? Possiamo giocare con due sistemi diversi in difesa, a tre oppure a quattro, ho ottimi compagni di reparto. Posso posizionarmi anche a destra o a sinistra, io resto a disposizione dell’allenatore. Io devo solo continuare a lavorare, poi dipenderà dal mister mandarmi in campo o no o cambiare modulo o meno. L’infortunio al naso? Non me lo sono rotto, per fortuna. Ho solo preso una botta forte, mi sono tagliato il naso. Napoli? Ci attende una sfida molto complicata ma possiamo vincere perché abbiamo una squadra molto forte. Loro stanno facendo bene ma noi vogliamo tornare in testa alla classifica».