Il premier portoghese Costa: «Non ero a Parma solo per CR7»

antonio costa portogallo
© foto www.imagephotoagency.it

Un ospite d’eccezione era assiepato sulle tribune del Tardini di Parma

In mezzo al “tutto esaurito” dello stadio Tardini di Parma, dove era in programma Parma-Juventus, c’erano anche ospiti d’eccezione per sperare di vedere il primo gol in Serie A di Cristiano Ronaldo.

Antonio Costa, premier del Portogallo era con Maurizio Martina del PD

Sui seggiolini dell’impianto emiliano era presente anche un certo Antonio Costa, Capo del Governo del Portogallo nonché leader del Partito Socialista Nazionale. Il Premier lusitano ha seguito il match insieme a Maurizio Martina, segretario del PD.

Costa: «Sono venuto qui non solo per per Ronaldo ma anche per Bruno Alves e Joao Cancelo»

Alla fine delle ostilità, che hanno visto prevalere la Juve per 2-1 ma senza reti di CR7, io Primo Ministro ha detto: «Sono venuto qui non solo per per Ronaldo, anche per seguire Bruno Alves e Joao Cancelo. Sono comunque un grande tifoso di Ronaldo, tutti sono suoi tifosi, non solo in Portogallo ma in tutto il mondo. Grazie Parma per la splendida accoglienza, hanno una bella squadra ma sfortunatamente per loro ha vinto la Juventus».