Connettiti con noi

Napoli News

Inaugurazione Maradona, De Laurentiis non è stato avvertito: il retroscena

Pubblicato

su

De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis non è stato avvertito dell’inaugurazione dello stadio Maradona da parte del comune di Napoli: il retroscena

L’inaugurazione ufficiale dello Stadio Maradona rischia di diventare un incidente diplomatico tra il Comune e il Napoli. Come riporta La Gazzetta dello Sport, ieri la Giunta De Magistris ha approvato una delibera che riguarda la scelta di una statua di Maradona donata dall’artista Mimmo Sepe.

La posa e l’inaugurazione della stessa è stata fissata per il 29 luglio alle ore 19 e il Comune sta cercando di organizzare anche uno spettacolo canoro. Se è vero che il Comune è proprietario dell’impianto, ha una convenzione con il Napoli che è concessionario e dunque affittuario. E appare quantomeno singolare che su una questione che riguarda il calcio il Napoli alla fine non sia stato coinvolto, per non dire avvertito. Già perché quello che filtra dal club di De Laurentiis è proprio una certa sorpresa per l’iniziativa. Anche perché il presidente si è attivato da tempo per la realizzazione di un’altra statua da mettere all’interno dell’impianto. Comunque sia il Napoli il 29 luglio sarà in viaggio per Monaco di Baviera dove il 31 giocherà in amichevole col Bayern.