Connettiti con noi

Calciomercato

Inter, il futuro di Vidal è in bilico: ecco tutti gli scenari

Pubblicato

su

L’Inter è al lavoro per risolvere la grana Arturo Vidal: ecco tutte le ipotesi sul tavolo di Marotta e Ausilio

Il nodo Arturo Vidal si fa sempre più intricato. Come riporta Gazzetta.it la posizione del club nerazzuro non cambia di una virgola, con la massima disponibilità nel valutare qualsiasi formula sul piatto (dalla cessione alla risoluzione), ma il centrocampista nicchia e le alternative scemano di giorno in giorno. Colpa delle voci che (non) arrivano dal Sudamerica e di un mercato in generale statico.

L’eventuale addio anticipato, nei piani del giocatore, è finora passato esclusivamente attraverso un’alternativa di prestigio (sia dal punto di vista sportivo che economico). Ma quelle alternative non si sono ancora presentate e nel frattempo il tempo corre. Nonostante le ricorrenti voci degli ultimi giorni circa l’interesse di club come Boca e Flamengo, da Argentina e Brasile non si registrano conferme. Al contrario fonti vicine ai due club in questione sostengono che il cileno sia ampiamente fuori portata a causa dell’alto ingaggio (che Vidal non pare disposto a ridursi tanto a cuor leggero).

Se il cileno rimarrà a Milano rischia di vivere una stagione ai margini (o anche solo sei mesi), un “lusso” forse eccessivo per un 34enne. La Rosea spiega anche che in relazione all’attuale contratto del cileno, la dirigenza nerazzurra deve fare i conti con i nodi del decreto crescita, che condiziona il riconoscimento dei benefici fiscali al raggiungimento dei due anni di contratto. Due anni che il cileno completerebbe solo a settembre del prossimo anno, quando si attiverebbe anche l’opzione per un ulteriore anno di contratto.