Inter, l’ad Antonello: «I piani di Suning non cambiano»

suning Inter
© foto www.imagephotoagency.it

L’ad dell’Inter, Alessandro Antonello, ha riaffermato la volontà di Suning di proseguire per i suoi obiettivi con il club nerazzurro

L’addio di Walter Sabatini all’Inter ha scatenato le voci su un possibile allontanamento del gruppo Suning dalla guida del club. Voci prive di fondamento, come affermato da Steven Zhang, figlio del presidente nerazzurro. La volontà del gruppo cinese è quindi chiara, proseguire negli impegni presi col club nerazzurro, così come rimarcato anche dall’amministratore delegato Alessandro Antonello: «Siamo sorpresi che dopo l’uscita da Suning del coordinatore tecnico Walter Sabatini, si sia arrivati a parlare di smobilitazione in casa Inter, se non addirittura di una lontananza di Suning stessa: i nostri piani non sono cambiati» ha dichiarato all’Ansa.

Antonello ha poi proseguito: «I piani di Suning per l’Inter sono sempre gli stessi e continueranno ad esserlo. Riportare il club in Champions e far sì che ci rimanga stabilmente. Riportare l’Inter dove merita. Noi continuiamo a essere focalizzati sul prosieguo di stagione e sulla pianificazione della prossima. Nessuna parola ci destabilizza, anzi, non fa  altro che rafforzare il perseguimento dei nostri progetti a medio-lungo termine. Continuiamo a lavorare per i nostri tifosi, per la loro passione, che ci dimostrano riempiendo lo stadio ogni domenica e facendoci sentire il loro supporto da ogni parte del mondo».