Inter-Roma 1-1: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Inter-Roma, 33ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, sintesi e tabellino

Nello scontro diretto per la prossima Champions League, Inter e Roma non si fanno male e, con l’1-1, prendono un punto a testa. Sono i giallorossi a passare in vantaggio in avvio, con El Shaarawy che, con un bel tiro a giro dal limite dell’area, batte Handanovic. Guidati da Lautaro Martinez – preferito da titolare a Icardi – gli uomini di Spalletti si buttano in avanti alla ricerca del pareggio, ma Mirante è bravo a salvare la propria porta. Dopo un palo esterno colpito da D’Ambrosio, lo stesso esterno nel secondo tempo serve a Perisic un bel cross, che il croato devìa di testa in porta.

Inter-Roma 1-1: il tabellino

MARCATORI: pt 14′ El Shaarawy; st 60′ Perisic

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6.5, D’Ambrosio 6.5, De Vrij 5.5, Skriniar 6.5, Asamoah 5.5; Vecino 6.5, Valero 7; Politano 5.5 (88′ Keita ng), Nainggolan 5 (53 Icardi 5.5), Perisic 7, Martinez 6.5 (77′ st Joao Mario 5.5). A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Cedric, Miranda, Dalbert, Gagliardini, Candreva. Allenatore: Spalletti.

ROMA (4-2-3-1): Mirante 6.5; Florenzi 6, Juan Jesus 5.5, Fazio 6.5, Kolarov 5.5; Cristante 6, Nzonzi 6; Under 5.5 (1′ st Zaniolo 6), Pellegrini 6 (81′ Kluivert ng), El Shaarawy 7; Dzeko 7. A disposizione: Olsen, Fuzato, Manolas, Marcano, Coric, Pastore, Riccardi, Perotti, Schick. Allenatore: Ranieri.

ARBITRO: Guida


Inter-Roma: diretta live e sintesi

90′ – Dopo tre minuti di recupero Guida fischia la fine! Inter e Roma si dividono la posta in palio

90′ – D’Ambrosio prova a concludere una lunga azione interista portandosi la sfera sul mancino. Conclusione murata dalla difesa ospite

88′ – Salta Dzeko più in alto di tutti sull’angolo battuto da Florenzi, ma non impatta in maniera precisa. Tentativo alto

86′ – Perisic! Prova a calciare d’incontro un pallone che esce fuori dall’area di rigore. Sfera che termina di molti metri lontana dalla porta difesa da Mirante

85′ – Cross basso di Perisic da sinistra. Icardi per poco non riesce a girare verso la porta. Mirante fa sua la sfera a terra

74′ – Lautaro Martinez trova una voragine di spazio libero sulla trequarti e serve profondo Icardi. Juan Jesus tampona bene e manda l’Inter dalla bandierina

70′ – Ad un passo dal vantaggio l’Inter! Vecino mette una palla in mezzo al volo sulla quale si avventa Lautaro Martinez che, a sua volta, colpisce al volo spedendo alto sopra la traversa.

67′ – Bella parata di Handanovic su un tiro da fuori area di Pellegrini.

66 – Va Perisic con il destro, visto anche che la punizione era dal lato sinistro. La palla supera la barriera ma non scende abbastanza per andare in porta.

60′ – GOL DELL’INTER! PERISIC!!!! D’Ambrosio pennella un cross al bacio per Perisic che si inserisce sul secondo palo e batte Mirante

56′ – Lautaro Martinez recupera palla sulla trequarti offensiva e si lancia verso l’area di rigore, venendo contenuto con un intervento al limite di Pellegrini. Guida fa segno di giocare, che non c’è nulla

53′ – Cross di Politano con il destro. Il pallone corre verso il secondo palo, laddove è appostato Perisic. Arriva nuovamente in anticipo, che prolunga in calcio d’angolo

48′ – Lautaro Martinez! Svetta sul cross di Politano in anticipo su Juan Jesus, con Mirante che però blocca facilmente.

Si riparte! Dentro Zaniolo.

FINE PRIMO TEMPO. ROMA IN VANTAGGIO GRAZIE AL GOL DI EL SHAARAWY

45′ – Inter ad un millimetro dal 1-1! Colpo di testa di D’Ambrosio su calcio d’angolo fuori di mezzo millimetro!

43′ – Sugli sviluppi dell’angolo va alla conclusione Politano: conclusione potente dell’esterno, non bloccata da Mirante. Sulla ribattuta si avventa Vecino, contrastato da Fazio

42′ – Sfondamento di Asamoah per vie centrali da sinistra, con il terzino che calcia di mancino. Fazio tocca a pochi metri da Mirante e rischia l’autogol, mandando però fuori.

40′ – Guida prima fischia il rigore a favore dell’Inter, per l’intervento in ritardo di Kolarov su D’Ambrosio, ma c’era un fallo in precedenza di Borja Valero ai danni di El Shaarawy. L’arbitro si ravvede rapidamente, tra le proteste dei nerazzurri

33′ – El Shaarawy viene servito in area da Pellegrini, anticipando De Vrij e liberandosi alla conclusione. Tira però col piede debole, e piuttosto centrale. Risponde presente Handanovic

31′ – Roma costantemente più pericolosa dell’Inter. Un errore di D’Ambrosio per poco non crea una situazione letale, con Dzeko contenuto al limite e costretto allo scarico dall’uscita di De Vrij dai blocchi

29′ – Dopo una rapida consultazione il gioco prosegue senza calcio di rigore in favore dei giallorossi.

28′ – Dzeko fa correre Florenzi a destra. Il terzino resiste alla carica di Asamoah in scivolata, si rialza e va al cross. Borja Valero tocca e manda in calcio d’angolo. Si lamenta il giallorosso, con Guida che attende istruzioni dal VAR.

26′ – Dzeko era stato mandato al cross da Under sulla destra, dopo un pallone perso da Skriniar. Ma si è alzata la bandierina: tutto inutile. Era fuorigioco

22′ – Politano serve un altro cross ben calibrato in area di rigore, indirizzato sulla testa di Lautaro Martinez. Anticipato però nuovamente da Fazio

14′ – ROMA IN VANTAGGIO! GRANDISSIMO GOL DI EL SHAARAWY! Il giallorosso salta di netto sia D’Ambrosio che Vecino e fa partire un destro a giro che non lascia scampo ad Handanovic

8′ – CHE PARATA DI MIRANTE! Incornata di Lautaro sul bel cross di Politano da destra. Mirante si tuffa e manda la sfera sul palo

6′ – KOLAROV! Una cannonata che esce di pochissimo. Lunga azione dei giallorossi, con Dzeko che si fa vedere e scarica a sinistra. Kolarov arriva a tutta velocità e calcia con buona esecuzione: sfera che fischia vicina al palo di Handanovi

3′ – DZEKO! Non riesce a colpire con decisione e forza. Ottimo invito di Kolarov in area di rigore, ma il bosniaco tira davvero troppo debolmente per pensare di impensierire Handanovic.

Si inizia!


Inter-Roma: formazioni ufficiali

INTER (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Valero; Politano, Nainggolan, Perisic, Martinez. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Cedric, Miranda, Dalbert, Gagliardini, Joao Mario, Icardi, Keita, Candreva. Allenatore: Spalletti.

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Juan Jesus, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. A disposizione: Olsen, Fuzato, Manolas, Marcano, Coric, Zaniolo, Pastore, Riccardi, Perotti, Schick, Kluivert. Allenatore: Ranieri.


Inter-Roma: i precedenti

Una sfida di grande fascino quella tra nerazzurri e giallorossi, che dopo il pareggio dell’andata si ritrovano per un’altro match decisivo in ottica Champions. Gli ultimi cinque precedenti a San Siro sorridono rivelano un sostanziale equilibrio tra le due compagini, con due vittorie per parte e un pareggio, quest’ultimo maturato proprio nella passata stagione.

I due successi della Roma sono giunti attraverso prove di grande spessore, finite rispettivamente 3-0 e 3-1, quest’ultima risultato di una prestazione sontuosa di Radja Nainggolan. Vittorie di misura invece per i nerazzurri tra il 2014 e il 2016, capaci di vincere 2-1 e 1-0.


Inter-Roma: l’arbitro

Ad arbitrare il big match della 33° giornata di Serie A sarà Marco Guida della sezione di Torre Annunziata. Sarà la quarta volta che il direttore di gara arbitrerà l’Inter in questa stagione, un vero record. Tra i precedenti, merita menzione il match di andata contro la Samp, ricco di episodi da moviola, ma anche i due derby di Milano.

Guida sarà coadiuvato dagli assistenti Meli e Valeriani e dal quarto uomo Manganiello, con Calvarese e Vivenzi al VAR.


Inter-Roma: probabili formazioni e pre-partita

È uno degli scontri diretti chiave di questo finale di stagione, almeno per quanto riguarda la corsa Champions. Alla luce dei risultati odierni, una vittoria dei nerazzurri metterebbe una seria ipoteca sul terzo posto e condannerebbe di fatto i giallorossi. La sfida tra Inter e Roma potrebbe essere la prima tra due squadre di Serie A a raggiungere i 500 gol (attualmente a 497).

Nella probabile si prevede il medesimo modulo di partenza tra le due compagini, il 4-2-3-1. Per l’Inter spazio alla difesa titolare, con Gagliardini destinato ad affiancare Vecino e Nainggolan chiamato in veste di grande ex della serata al suo primo scontro diretto stagionale. In attacco, Martinez dovrebbe vincere il ballottaggio su Icardi, supportato come sempre da Perisic e Politano sulle fasce.

Formazione evergreen quella schierata da Ranieri, con Cristante, Zaniolo, Pellegrini e Kluivert probabili titolari. In difesa torna Florenzi titolare in qualità di terzino, che completerà il reparto con Manolas, Fazio e Kolarov. In attacco, va verso la conferma da titolare Edin Dzeko.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Gagliardini; Politano, Nainggolan, Perisic; Martinez. Allenatore: Spalletti.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, Kluivert; Dzeko. Allenatore: Ranieri.


Inter-Roma Streaming: dove vederla in tv

Inter-Roma sarà trasmessa a partire dalle ore 20.30 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box in HD), Sky Sport Uno (canale 201 dello Sky Box in HD) e Sky Sport (canale 251 satellitare in HD), oltre che in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.