Connettiti con noi

Inter News

Inter-Schalke 04 1-1, pagelle e tabellino

Pubblicato

su

eder inter

Inter-Schalke 04, amichevole in Cina 2017: cronaca in diretta live con sintesi ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

INTER-SCHALKE 04: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Spalletti potrà essere di sicuro soddisfatto della sua creatura. L’Inter gioca una splendida ripresa, trovando nei cambi anche quella freschezza fisica che nel primo tempo era a lunghi tratti mancata. I nerazzurri dominano per lunghi tratti ma vanno sotto grazie al gran diagonale di Caligiuri, che mette a sedere un disattento Nagatomo per poi trafiggere Handanovic col diagonale mancino. Risposta immediata dell’Inter, che macina gioco e trova il pari con lo stupendo sinistro a giro di Jeison Murillo, entrato da poco sul terreno di gioco. Dal gol in poi è un monologo a tinte nerazzurre, che non si concretizza nel definitivo vantaggio solamente per via degli stupendi interventi di Nubel e le tempestive chiusure di Naldo, autore di una partita semplicemente meravigliosa.

Inter-Schalke 04 1-1: il tabellino e le pagelle

MARCATORI: 59′ Caligiuri, 72′ Murillo

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic 6; 33 D’Ambrosio 6 (Dal 70′ Ranocchia 6), 37 Skriniar 6.5 (dal 78′ Valietti 6), 25 Miranda 6.5 (Dal 70′ Murillo 7), 55 Nagatomo 5.5; 5 Gagliardini 5.5 (dal 70′ Biabiany 6), 7 Kondogbia 5 (dal 46′ Borja Valero 6); 87 Candreva 6 (dal 46′ Jovetic 6.5), 77 Brozovic 6.5 (dal 70′ Pinamonti 6.5), 44 Perisic 7 (dal 46′ Joao Mario 6.5); 23 Eder 6 (dal 46′ Gabigol 6.5). Allenatore: Luciano Spalletti

SCHALKE 04 (4-3-3): 35 Nubel 7, 2 Mc Kennie 6 (dal 46′ Reese 6.5), 10 Bentaleb 5.5 , 11 Konoplyanka 6.5 (dal 74′ Insua 5.5), 17 Stambouli 6, 18 Caligiuri 7.5 (dal 63′ Wright 6) (dall’81 Avdlijaj sv) , 19 Burgstaller 6 (dal 63′ Hemmerich 6), 24 Oczipka 6 (dal 46′ Tekpetey 6.5), 25 Harit 5 (dal 46′ Geis 6), 29 Naldo 8, 31 Nastasic 6.5 (dal 74′ Coke 6). Allenatore: Domenico Tedesco

Arbitro: Gu Chunhan

INTER – IL MIGLIORE

PERISIC 7: Gioca solo un tempo, ma lo fa a grandissimi livelli. Strappi eccezionali, tocchi di fino e ripiegamenti difensivi: il croato è in grandissimo spolvero nonostante i pochi allenamenti sulle gambe. Vedendolo giocare in questo modo sembrerebbe essere veramente a suo agio nello scacchiere tattico di Spalletti. Una grave perdita se andasse via!

INTER – IL PEGGIORE

KONDOGBIA 5 – I carichi di lavoro pesanti si fanno sentire, soprattutto per un giocatore così muscolare come il francese. Lento nel ragionare, sbaglia troppe volte anche la giocata più elementare. Col tempo però, quando entrerà in condizione, sarà un’arma utilissima a Luciano Spalletti in mezzo al campo per recuperare la sfera e ripartire in contropiede.

 

SCHALKE 04 – IL MIGLIORE

NALDO 8 – Partita mostruosa del veterano centrale brasiliano, con passaporto tedesco. La sintesi della sua prestazione è riassumibile nell’intervento decisivo con cui salva il risultato su Pinamonti ad una manciata di secondi dal termine. Perfetto nelle letture, assieme a Nastasic sarà l’uomo in più in questa Bundesliga per uno Schalke che però dovrà lavorare ancora molto.

SCHALKE 04 – IL PEGGIORE

HARIT 5 – Si dice un gran bene di questo giovane centrocampista, che ha ben figurato nella scorsa stagione in Francia col Nantes. Partito bene, è poi finito nell’oblio di un primo tempo monotono e a ritmo blando. Servirà ancora un po’ di tempo per amalgamarsi ai compagni e alla Bundesliga, ma quando lo farà sarà davvero pronto a stupire tutti.

Inter-Schalke 04: diretta live e sintesi

94′: Non c’è più tempo! Finisce 1-1 una bellissima partita!

92′: NALDO MONUMENTALE su Pinamonti. Salvataggio a porta vuota in scivolata dopo che l’attaccante nerazzurro aveva saltato Nubel in uscita

90′: 4 minuti di recupero

89′: Stacco poderoso di Murillo su calcio d’angolo, palla che sfiora il palo ed esce

89′: Azione splendida di Gabigol, che converge sul sinistro. Conclusione deviata ed angolo

88′: L’Inter chiude in attacco, ottima partita degli uomini di Spalletti

86′: Murillo di testa, blocca Nubel

85′: Pinamonti a giro. Sporcata da un difensore in angolo

82′: Nagatomo crossa al volo, Insua a momenti fa autogol. Salva tutto Nubel

79′: Ci prova Reese da fuori, blocca Handanovic

75′: Cooling Break e pausa momentanea. Spalletti inserisce Valietti al posto di Skriniar

74′: Tekpetey tampona Gabigol in area, l’arbitro lascia proseguire ma il rigore sembrava solare

72′ GOOOOOOOL INTER! Sinistro a giro Murillo dai 25 metri e palla sotto l’incrocio. 1-1!

68′: Girandola di cambi per Spalletti: fuori Miranda, Brozovic, Gagliardini, D’Ambrosio, dentro Ranocchia, Pinamonti, Murillo e Biabiany

61′ Gran scavetto di Gabigol che non riesce a pescare Jovetic in area di rigore

59′ GOL SCHALKE: Gran gol di Caligiuri che mette a sedere Nagatomo e col mancino incrociato trafigge Handanovic

58′: Punizione di Brozovic dal limite calciata benissimo, ma che dà solo l’illusione ottica del gol con Nubel immobile

56′: PALLA GOL CLAMOROSA INTER: Joao Mario recupera e trova Jovetic tutto solo in area. La conclusione del montenegrino trova da metri zero i guanti di Nubel

51′: Burgstaller in area, traversone che non trova nessun compagno

46′: Parte forte lo Schalke, con Geis (appena entrato) che dall’interno dell’area viene contenuto in angolo

Quattro cambi per Spalletti ad inizio ripresa: dentro Jovetic, Joao Mario, Gabigol e Borja Valero. Fuori Kondogbia, Eder, Perisic e Candreva.

SINTESI PRIMO TEMPO – Caldo infernale, ritmi bassissimi e molta stanchezza caratterizzano la prima frazione di Changzhou. Decisamente meglio l’Inter all’inizio, che ha provato a produrre ed ad accelerare con il lavoro sugli esterni di Perisic e Candreva, ma che ha peccato molto di lucidità risultando imprecisa negli appoggi. Tedeschi praticamente inesistenti dal punto di vista del gioco fino a metà del tempo, poi la preparazione maggiormente avanzata degli uomini di Tedesco ha cominciato a farsi prediligere, e verosimilmente la differenza si vedrà ancor di più nella ripresa. Partita nel complesso piuttosto noiosa, ma nella ripresa coi cambi potrebbe cambiare completamente.

45’+2′: Finisce il primo tempo: 0-0!

45’+1′: Kondogbia ci prova sugli sviluppi di un calcio d’angolo, torsione larghissima

45′: 2 minuti di recupero

43′: Contropiede sprecato da Candreva che calibra male il lancio per Eder

38′: INCREDIBILE OCCASIONE INTER. Brozovic va via e regala un rigore in movimento ad Eder che viene murato. Il pallone arriva sui piedi di Candreva che però centra in pieno Nubel in uscita.

33′: Doppia palla-gol. Prima Caligiuri non aggancia in area, poi sul ribaltamento di fronte Brozovic disturbato calcia alto da buona posizione

31′: Perisic va via di nuovo: tunnel sull’avversario ed uno-due con Eder, conclusione che termina larga sul fondo. Si accende la partita!

30′: Burgstaller semina tutti sull’esterno e crossa forte in mezzo. Attento Nagatomo con la diagonale

28′: Sale d’intensità lo Schalke: Konoplyanka entra in area ma viene chiuso da un attento Miranda

26′: Portieri ancora inoperosi: le squadre faticano ad arrivare al tiro

23′: Konoplyanka accelera sull’esterno, ma sbaglia al momento del cross

18′: Calcio d’angolo e colpo di testa di Kondogbia sul secondo palo: esterno della rete

17′: Lancio dalle retrovie che pesca Eder, che manca l’aggancio decisivo

13′: Candreva recupera un ottimo pallone ma non trova l’inserimento di Perisic per centimetri

12′: Lo Schalke fa possesso, l’Inter riparte.

7′: Gran ripiegamento di Perisic che poi compie 60 metri palla al piede. Contenuto da Naldo

5′: Ritmi blandi, temperatura a Changzhou infernale. Percepiti 49°C!!!

2′: Verticale di Kondogbia per Eder, il quale serve Candreva sull’esterno che viene chiuso in angolo.

1′: Via! E’ iniziata la sfida di Changzhou

Si avvicina dal Changzhou Olympic Sports Center New City Stadium di Changzhou il calcio di inizio del secondo vero test probante per gli uomini di Spalletti, dopo la sconfitta di misura a Pinzolo col Norimberga, che aprirà ufficialmente la Dragon City Cup. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Inter-Schalke 04. Spalletti stupisce tutti, mischiando le carte in tavola: Perisic titolare, Borja Valero e Joao Mario in panchina. Al loro posto spazio a Kondogbia e Brozovic. Per il resto il tecnico di Certaldo non cambia nulla: Skriniar farà coppia con Miranda, Nagatomo dal 1′ sull’esterno ed Eder come vice-Icardi al centro dell’attacco.

Inter-Schalke 04: formazioni ufficiali, c’è Perisic dal primo minuto!

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 25 Miranda, 55 Nagatomo; 5 Gagliardini, 7 Kondogbia; 87 Candreva, 77 Brozovic, 44 Perisic; 23 Eder.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 8 Jovetic, 10 Joao Mario, 11 Biabiany, 13 Ranocchia, 20 Borja Valero, 24 Murillo, 31 Valietti, 61 Vanheusden, 63 Rivas, 96 Barbosa, 99 Pinamonti.
Allenatore: Luciano Spalletti

SCHALKE 04 (4-3-3): 35 Nubel, 2 Mc Kennie, 10 Bentaleb, 11 Konoplyanka, 17 Stambouli, 18 Caligiuri, 19 Burgstaller, 24 Oczipka, 25 Harit, 29 Naldo, 31 Nastasic.
A disposizione: 34 Wieszolek, 23 Moreno, 33 Avdlijaj, 6 Geis, 21 Hemmerich, 3 Insua, 16 Reese, 40 Sam, 32 Tekpetey, 22 Uchida, 30 Wright.
Allenatore: Domenico Tedesco

Arbitro: Gu Chunhan
Assistenti:  Wang Dexin e Sun Kaio
IV Uomo: Huang Yi

Inter-Schalke 04: probabili formazioni e pre-partita

Con i soli Santon ed Icardi fermi ai box (il capitano è ancora in fase di recupero dall’infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi nell’ultima parte della scorsa stagione) ed Ansaldi che raggiungerà in settimana la squadra in Cina, Spalletti avrà tutta la rosa a sua disposizione. Aggregato al gruppo, nonostante i malumori e le sirene inglesi, anche Ivan Perisic, per il quale non si esclude un ingresso in corso d’opera. La formazione dovrebbe ricalcare verosimilmente quella dell’ultima uscita in Trentino, con Eder fulcro dell’attacco ed i nuovi acquisti Skriniar e Borja Valero rispettivamente al centro della difesa ed in cabina di regia. L’avversario odierno sono i tedeschi dello Schalke 04, reduci come l’Inter da una stagione deludente, conclusa con il decimo posto in Bundesliga e l’eliminazione ai quarti di finale di Europa League per mano dell’Ajax. Un nuovo corso, quello della società di Gelsenkirchen, che ha affidato la propria panchina  alll’italotedesco Domenico Tedesco, nato a Rossano in provincia di Cosenza, classe 1985 e più giovane allenatore della storia della massima serie teutonica. Tedesco è stato scelto dopo aver condotto alla salvezza nella scorsa stagione l’Erzgebirge Aure, club che milita Zweite Liga, ossia la serie B tedesca.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Vanheusden; Gagliardini, Borja Valero; Candreva, Joao Mario, Perisic; Eder. Allenatore: Spalletti.

Schalke 04 (3-4-3): Fahrmann; Insua, Stambouli, Nastasic; Uchida, Geis, McKennie, Caligiuri; Wright, Burgstaller, Konoplyanka.

Inter-Schalke 04: i precedenti del match

Per i tifosi dell’Inter, l’unico precedente da ricordare contro lo Schalke 04 è quello relativo alla Coppa Uefa 97-98 con Gigi Simoni in panchina e un Ronaldo straripante sul terreno di gioco. Proprio il brasiliano fu decisivo con la rete dell’1-0 nell’andata dei quarti di finale: il Fenomeno risolse la sfida con un sinistro potente dopo l’invito di Youri Djorkaeff. Ritorno a Gelsenkirchen da cardiopalma, con i tedeschi che acciuffarono i supplementari all’ultimo minuto, ma i nerazzurri la risolsero grazie alla zuccata di Taribo West, vincendo 2-1 e dando il definitivo via a quella che sarebbe stata una campagna europea trionfante. Per il resto solo delusioni: sconfitta (con tanto di litigio tra Hodgson e Zanetti) nella finale di Coppa Uefa dell’anno precedente ai rigori, e batosta inaspettata nel Marzo 2011 nei quarti di fìnale di Champions League, quando l’Inter del post triplete venne prima strapazzata a San Siro con un roboante 2-5, per poi successivamente perdere pure la gara di ritorno alla Veltins Arena per 2-1.

Inter-Schalke 04: lo stadio del match

Il Changzhou Olympic Sport Center è un impianto polifunzionale inaugurato nel 2008, con 38000 posti a sedere sugli spalti, che include anche al suo interno un palazzetto per la ginnastica da 6200 posti, una piscina da 2300, e 4400 m2 a disposizione per il tennistavolo.   

Inter-Schalke 04 Streaming: dove vederla in tv

Qui di seguito le info per poter vedere la partita: Inter-Schalke 04 in streaming gratis ed in diretta tv: come vederla. Essendo la partita valida per un torneo diverso dall’International Champions Cup (per cui Mediaset Premium detiene in esclusiva i diritti di trasmissione), la gara sarà trasmessa a partire dalle ore 13.35 italiane sulle frequenze di Sky Sport sui canali Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD con telecronaca di Maurizio Compagnoni. Non solo: Inter-Schalke 04 sarà trasmessa in streaming su device iOS, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite l’app Sky Go. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.