Izzo ammette: «Sì, mi voleva la Fiorentina»

mandorlini infortunio izzo
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Armando Izzo, difensore del Genoa, pronto a tornare in campo dopo i 6 mesi di squalifica per calcioscommesse

Armando Izzo, nel giorno in cui è scaduta la squalifica di 6 mesi per calcioscomesse, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport, manifestando tutta la voglia di tornare in campo: «Non vedo l’ora, ho trascorso dei brutti momenti, di cui però non voglio più parlare. Rinnovo? Avrei potuto aspettare, ma ho preferito farlo subito perché mi sento a casa. I tifosi tengono a me e io voglio ricambiare il loro affetto. Voglio sudare la maglia, il mio obiettivo è risollevare il Genoa e conquistare un posto per il Mondiale in Russia».

Sull’interesse della Fiorentina: «Sì, in estate mi hanno cercato, ma io sono rimasto qui perché il Genoa mi ha dato tantissimo e non volevo andare via da perdente, dopo quel che è accaduto in questi sei mesi. Ora voglio solo concentrarmi sulla squadra».