Izzo sedotto e abbandonato, l’agente: «L’Inter vuole Manolas»

Izzo
© foto www.imagephotoagency.it

Armando Izzo, centrale difensivo del Genoa ed obiettivo dell’Inter, non conosce ancora il suo futuro

Gli inizi di carriera a Scampia, i tanti anni di militanza tra Serie C e B, poi l’arrivo al Genoa e la Serie A tanto agognata. La storia calcistica di Armando Izzo è già una di quelle su cui uno sceneggiatore potrebbe costruire un film, eppure potrebbe ancora rivelare dei colpi di scena. Il centrale difensivo del club ligure, infatti, piace all’Inter, alle prese con il restyling della rosa che, a partire dal prossimo ritiro estivo, sarà a disposizione del neo allenatore Luciano Spalletti. In tempi di mercato, si sprecano, poi, le dichiarazioni dei procuratori sul futuro dei propri assistiti, Paolo Palermo ha fatto lo stesso ai microfoni di Radio Crc: «Armando all’Inter? Il calciomercato è ancora lungo, ammetto che ne abbiamo parlato. Dopo l’acquisto di Milan Skriniar credo che la dirigenza neroazzurra resti un po’ in attesa o che inizi a vagliare l’opzione Kostas Manolas, importante per la nuova difesa interista». Parole che sanno sì di smentita per non avere i riflettori dei media puntati su questa trattativa, ma al tempo stesso apre a scenari di mercato che sembravano chiusi: Manolas all’Inter, dopo il “no” allo Zenit, potrebbero privare Izzo dell’happy ending per il suo film.