Juan Jesus pronto: «Quest’anno possiamo fare ancora meglio»

Sassuolo Roma convocati
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore della Roma, Juan Jesus, ha parlato ai microfoni dal ritiro di Pinzolo, affrontando vari argomenti

Juan Jesus, difensore della Roma, è il primo calciatore a parlare ai microfoni dal ritiro di Pinzolo. Queste le parole dell’ex nerazzurro a Roma Tv: «Il mio primo anno in giallorosso? E’ stato incredibile. Ambientarsi non è stato semplice dopo ben 6 stagioni all’Inter, ma i compagni ed il mister mi hanno aiutato. Quest’anno posso partire bene, non ho scuse. Che effetto fa essere un giocatore del record di punti della Roma? E’ stata una stagione bellissima, abbiamo fatto la storia ma quest’anno bisogna fare meglio, possiamo farcela. Non dobbiamo sbagliare. Il nuovo allenatore? Ho giocato tante volte contro il Sassuolo ed è sempre stato difficile affrontarlo. Ci darà una bella mano, ama gli schemi e la tattica. Se avremo nuove rivali per lo scudetto? Lo scorso campionato è stato particolare. C’erano molte squadre vicine, poi noi, il Napoli e la Juve ci siamo staccati. Finora il Milan ha fatto un buon mercato, ma anche l’Inter è forte. Se avete visto il vero Jesus nella seconda parte della stagione? Sì, credo che tutti abbiano bisogno di tempo quando devo adattarsi. Dopo dicembre sono cresciuto, così come i miei compagni. Abbiamo fatto bene, ringrazio i tifosi. Le critiche, invece, ci saranno sempre. Io penso a lavorare e cambiare le cose, non mi faccio abbattere. E’ questo il mio lavoro. Dove giocherò? Sono un difensore centrale, ma posso fare anche il terzino. Sono pronto a tutto per aiutare la Roma».