Connettiti con noi

Champions League

Juventus, Douglas Costa pronto al rilancio: sarà l’uomo della Champions

Pubblicato

su

douglas costa juventus

Dopo la maxi squalifica di 4 giornate in Serie A, Douglas Costa lavora per riconquistare i suoi tifosi ed è pronto a diventare l’uomo in più per la Champions League

Puntuale è arrivata la stangata nei confronti di Douglas Costa: 4 giornate di squalifica. Il giudice sportivo ha dunque condannato il bruttissimo gesto del brasiliano nei confronti di Di Francesco, attaccante del Sassuolo. Douglas Costa, oltre al big match del 29 settembre contro il Napoli, salterà anche le sfide con FrosinoneBologna e Udinese. Con la seconda sosta per le Nazionali in arrivo, il 28enne mancino della Juve non si rivedrà in Serie A almeno fino al 20 ottobre, praticamente un mese di assenza, con conseguente danno tecnico sul campo per Allegri, oltre a quello d’immagine per cui il brasiliano è stato multato dalla società.

Douglas Costa ha il sostegno di Allegri e dei compagni

La Juventus, infatti, non tollera comportamenti del genere, ma allo stesso tempo è pronta perdonare Douglas Costa, puntando sulla sua voglia di rilanciarsi e di lasciarsi alle spalle quanto accaduto. Più volte i compagni e Allegri, dopo i fatti di domenica contro il Sassuolo, hanno testimoniato come questo sia stato un caso isolato, che non fa parte della natura del giocatore. Lo stesso Douglas Costa si è affrettato a chiedere scusa su Instagram ai tifosi bianconeri: molti di loro, però, anche via social, non sono riusciti a nascondere un pizzico di delusione per quanto avvenuto. Più è forte e rappresentativo un giocatore e maggiore sarà la sua caduta, ma Douglas Costa, forte dell’appoggio dei compagni e del tecnico, potrà riconquistare in fretta l’amore dei tifosi, grazie alle sue splendide giocate che lo hanno reso un elemento assolutamente unico nella rosa juventina.

L’esterno brasiliano sarà l’uomo in più per la Champions

Douglas Costa, non potendo giocare in campionato, verrà sfruttato al meglio in Champions League: questa sera le possibilità che parta titolare nel tridente, con Ronaldo e Mandzukic, sono altissime. Il numero 11 bianconero, infatti, è stato convocato per la partita contro il Valencia: la società bianconera, quindi, ha deciso che una multa e la squalifica di 4 giornate fossero più che sufficienti. La sua assenza forzata in Serie A, inoltre, darà modo di vedere sempre più spesso Bernardeschi, che comunque già prima della sosta si era guadagnato il posto sulla fascia destra. Anche il minutaggio di Dybala salirà, ma in quel caso si andrà verso il cambio di modulo, con la Joya trequartista alle spalle di Mandzukic e Ronaldo, come si è visto con il Sassuolo.

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.