Pellegri svela: «Rifiutata due volte la Juve: i giovani non giocano»

pellegri perinetti
© foto www.imagephotoagency.it

Esploso nel Genoa a soli 16 anni, Pietro Pellegri a gennaio ha accettato la proposta del Monaco nonostante la richiesta della Juventus: ecco le sue parole

Prelevato dal Genoa per 20 milioni di euro più bonus, Pietro Pellegri è pronto a prendersi il Monaco. Il giovane attaccante, classe 2001, ha rifiutato la proposta della Juventus per volare alla corte di Leo Jardim e ai microfoni del Corriere dello Sport ha spiegato il perchè della sua scelta: «La Juve mi aveva cercato sia ad agosto sia a gennaio, ma a Torino è difficile avere spazio e giocare».

Continua Pietro Pellegri: «Il club bianconero ha giovani importanti, come per esempio Favilli e Mandragora, che vengono mandati a crescere in prestito, mentre il Monaco mi ha fatto capire di voler puntare su di me anche se ho appena compiuto 17 anni. Quando una grande società come la mia ti vuole, è difficile dire di no. E poi nel campionato francese sono esplosi giovani del calibro di Dembelé e Mbappé. Non è un caso».