Keita-Milan, l’agente smentisce l’accordo

keita lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Keita-Milan: accordo di calciomercato tra l’attaccante della Lazio, che ieri con una tripletta al Palermo ha salutato la Curva, ed il procuratore del giocatore, Calenda. Arriva la smentita dell’agente – 24 Aprile, ore 16.05

Keita-Milan, non c’è nulla. E’ questo il messaggio di Roberto Calenda, procuratore dell’attaccante biancoceleste, che ha voluto mettere in chiaro la situazione pubblicando un post tramite il proprio profilo Twitter: «Nessun accordo, nessun saluto, nessun incontro. Tutte invenzioni post tripletta di Keita…. l’unica cosa vera». Nonostante la smentita, però, l’addio del calciatore a fine stagione resta più che probabile.

Keita saluta la Curva della Lazio: accordo col Milan

La tripletta di ieri al Palermo potrebbe essere stata l’ultima di Keita Baldé con la maglia della Lazio: pare ormai evidente che, a meno di sorprese, l’attaccante senegalese debba salutare i biancocelesti a fine stagione, nel corso della prossima sessione di calciomercato. Per lui ci sarebbe il Milan, squadra con cui, riporta stamane Il Messaggero, il suo procuratore Roberto Calenda avrebbe già un accordo di massima. Di fatto i gol di ieri potrebbero essere stato un vero e proprio congedo per Keita, che infatti a fine partita ha anche salutato la Curva, come a voler dire addio dopo un’avventura, quella in biancoceleste, costellata di incomprensioni con tifosi, società e compagni di squadra. Tutto sommato adesso l’addio di Keita alla Lazio potrebbe anche essere molto più lieve rispetto a quanto ci si aspettava: il giocatore senegalese non ha voluto porre la firma sul rinnovo di contratto offertogli dalla società, attratto da altre sirene e, probabilmente, da cifre relative al suo ingaggio che potrebbero ingolosirlo molto di più rispetto a quelle biancocelesti.

Keita-Milan: ecco le cifre

Di fatto per Keita, che attualmente guadagna poco più di mezzo milione di euro più bonus, l’opportunità sarebbe quella di andare al Milan con un ingaggio da 2,2 milioni di euro l’anno, praticamente più del triplo di quanto attualmente percepisce. Claudio Lotito per rimanere alla Lazio (attuale scadenza di contratto nel 2018) gli avrebbe invece offerto al massimo 1,5 milioni di euro, bonus compresi: facile tirare due somme e capire come andrà a finire. L’ultima parola comunque spetta proprio all’attaccante: la Lazio vorrebbe almeno una ventina di milioni di euro per la cessione del giocatore, il Milan sembrerebbe ad oggi l’unica squadra a voler offrire quella cifra, ma occhio al Monaco (che ne aveva già offerti 18 l’anno scorso) e alla Juventus. Tra rossoneri ed entourage di Keita un accordo di sarebbe già, riportano le ultime, Keita però dirà la sua a fine stagione.