Kessié: «Roma? Non mi ha mai chiamato nessuno»

kessie atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni in esclusiva di Franck Kessié intercettato da CalcioNews24.com nell’incontro del centrocampista con i tifosi all’Atalanta Store di Bergamo

Giornata di impegni istituzionali per Franck Kessié, centrocampista ivoriano dell’Atalanta, intervenuto quest’oggi all’Atalanta Store di Bergamo e intercettato dai nostri microfoni per fare il punto della situazione in ottica Europa League, con un occhio al calciomercato che verrà: «Per me è stata la prima esperienza in Coppa d’Africa, sono un calciatore giovane, purtroppo siamo usciti nel girone ma questo è il calcio. Contro il Napoli sarà una partita molto difficile, ma non impossibile: possiamo far risultato, abbiamo già vinto qua in casa e andremo in casa loro per far bene. Nessuna rivale per l’Europa ci fa paura, mancano ancora troppe partite e bisogna pensare gara dopo gara. Il calcio per me è un gioco, non è una guerra. Se si vince, bene, se si perde, si lavora per migliorare. Atalanta? Mi fa tanto piacere vedere l’affetto della gente di Bergamo, è una realtà tranquilla. Interesse della Roma? Nessuno mi ha mai chiamato. Al futuro non ci penso, adesso c’è l’Atalanta fino a giugno, poi vedremo. Chelsea e Manchester United? Mi piace molto il campionato inglese, direi di sì a una loro eventuale chiamata».

dal nostro inviato: Giovanni Maffeis