Connettiti con noi

Azzurri

La moviola di Italia Spagna: «Bonucci ingenuo, ma Karasev deraglia»

Pubblicato

su

L’arbitro Karasev non ha offerto una grande prova in Italia-Spagna: la moviola delle semifinale di Nations League

L’arbitro russo Karasev non ha offerto una grande prestazione nella direzione di gara di Italia-Spagna. Oltre all’espulsione di Bonucci, che è stato ingenuo, il fischietto ha preso diverse decisioni sbagliate come riportato dalla moviola de La Gazzetta dello Sport.

«La doppia ingenuità di Bonucci costringe il russo Karasev ad estrarre un giallo e poi l’altro: il primo è al 30’ per protestare contro una punizione inventata, visto che Barella non commette fallo su Gavi (che scivola); Bonucci si mette davanti a Karasev e la portata delle parole la sanno solo i due protagonisti; il secondo (41’ pt) scatta con l’azzurro che, guardando l’avversario, va con gomito alto e scomposto sul collo di Busquets. Nel resto della gara, però, Karasev non dà una direzione precisa fra il lasciar correre e l’ammonire, a tal punto che – pur considerando sensate le ammonizioni date – finisce per alzare la tensione e perdersi dei gialli. A Gavi su Chiesa (13’ p.t.), Kean su Azpilicueta (17’ s.t.), il 2° giallo a Oyarzabal su Chiellini al 43’ st e forse (al limite) a Laporte».