Lafont, il ‘Donnarumma francese’ che ha stoppato il Napoli e che voleva fare l’attaccante

Lafont, il ‘Donnarumma francese’ che ha stoppato il Napoli e che voleva fare l’attaccante
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Fiorentina ha messo il sigillo sul pari con il Napoli. Le grandi parate di Lafont sono valse un punto ai viola

Il pari tra Juventus e Parma aveva dato nuove speranze al Napoli di Ancelotti, tornato a -9 dalla Juve. Al momento gli azzurri, con una partita in più, sono a -8 e hanno rosicchiato un punto ma i bianconeri devono scendere in campo quest’oggi alle 18 contro il Sassuolo di De Zerbi Il Napoli ha pareggiato per 0-0, ci ha provato ma ha sbattuto sul muro eretto da Alban Lafont. Il portiere classe ’99 considerato il ‘Donnarumma francese‘ e arrivato in estate a Firenze nella speranza di aprire un nuovo ciclo.

Il giovane portiere ha commesso qualche errore di troppo, specialmente con i piedi, in questa stagione ma ieri ha dimostrato tutta la sua bravura: ottimo senso della posizione, ottima capacità di reazione e grandi riflessi. Lafont ha ipnotizzato attaccanti e centrocampista del Napoli (grandi parate e ottime uscite). Nato a Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso dove il papà lavorava, è tornato in Francia ancora bambino. I primi calci li ha dati da attaccante, salvo poi arretrare decisamente finendo in porta. Il Tolosa ha scommesso su di lui e lo ha fatto esordire. Ora la Fiorentina se lo gode.