Le pagelle: Atalanta – Torino

© foto www.imagephotoagency.it

Disastroso Masiello, bene tutto il Toro

Il Toro risorge e l’Atalanta crolla: all’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo si impongono i granata grazie ad una perla di Bovo. Ospiti voliti e molto determinati, i nerazzurri cadono per la prima volta in stagione al Comunale.

PAGELLE ATALANTA – TORINO

ATALANTA (4-3-3): Sportiello 6; Masiello 4,5 (dal 37’ st D’Alessandro), Paletta 6, Stendardo 5,5, Bellini 5,5 (dal 10’ st Brivio); Cigarini 5,5 (dal 25’ st Raimondi), De Roon 6, Carmona 6; Moralez 5,5, Denis 5,5, Gomez 5,5. Allenatore: Reja 5,5.

TORINO (3-5-2): Padelli 6; Bovo 7, Glik 6, Moretti 6; Peres 7, Acquah 6, Vives 6, Baselli 6,5 (dal 43′ st Gazzi sv), Molinaro 6,5; Belotti 5,5 (dal 49′ st Martinez), Quagliarella 5,5 (dal 40′ st Maxi Lopez sv). Allenatore: Ventura 6.

ATALANTA – IL MIGLIORE

De Roon 6,5: l’ultimo a mollare. Giocatore tatticamente intelligentissimo, è sempre nella posizione giusta. Un po’ meno preciso in fase di impostazione, ma dalla sua zona competenza è difficile uscire indenni.

ATALANTA – IL PEGGIORE

Masiello 4,5: la domanda sorge spontanea: perché non Conti, reduce da due ottime prestazioni con l’Under 21? Il terzino viareggino sbaglia tutto: difende male nonostante sulla sua fascia ad attaccare ci sia Molinari (tutt’altro che offensivo) e regala a Bovo la possibilità di battere Sportiello a botta sicura.

TORINO – IL MIGLIORE

Bovo 7: impeccabile in difesa, cecchino in attacco. Il difensore di Ventura al suo secondo gol consecutivo in trasferta, dopo la bomba sganciata allo Juventus Stadium. Oggi, però, un po’ più importante ai fini della classifica.

TORINO – IL PEGGIORE

Belotti 5,5: sotto il piano dell’impegno, la prova dell’attaccante bergamasco è encomiabile. Ma non basta: Belotti è il numero nove e in quanto tale deve essere letale sotto porta. E un po’ la sfortuna – traversa a Sportiello battuto – e  molta imprecisione, fanno sì che le prime due clamorose occasioni vengano sciupate malamente.