Connettiti con noi

Atletico Madrid

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: come vederla

Pubblicato

su

shakespeare leicester city

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv su Mediaset Premium: ecco come vedere la partita di ritorno di quarti di finale di Champions League 2016/2017

Le indicazioni su come e dove vedere in tv o in streaming gratis Leicester City-Atletico Madrid, partita valida per il ritorno dei quarti di finale della Champions League 2016/2017 in programma per oggi, martedì 18 aprile 2017, alle ore 20.45 presso il Leicester City King Power Stadium di Leicester. Si riparte dall’1 a 0 inflitto all’andata, meno di una settimana fa, dagli spagnoli in casa alla squadra inglese (gol di Antoine Griezmann su rigore): agli inglesi servirà insomma vincere con almeno un paio di gol di scarto per passare il turno, meglio ancora sarebbe non subirne nessuno. Impresa difficile, non di certo impossibile per una squadra abituata a sorprendere. Il tecnico del Leicester, Craig Shakespeare, subentrato a Claudio Ranieri oltre un mese fa, non dovrebbe cambiare molto rispetto all’andata: Jamie Vardy sarà ancora la punta di riferimento degli inglesi, dietro di lui uno solo tra Islam Slimani e Shinji Okazaki (probabilmente il primo). Pochi cambi anche per Diego Pablo Simeone: sarà out per infortunio Kevin Gameiro, al suo posto Fernando Torres insieme a Griezmann in avanti.

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv su Mediaset Premium: ecco dove vederla in Streaming su Premium Play

La partita sarà trasmessa dalle ore 20.45 come di consueto in esclusiva sulle frequenze in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD). Non è tutto però, perché Leicester City-Atletico Madrid andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite la Premium Play. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra.

SEGUI LEICESTER CITY-ATLETICO MADRID IN DIRETTA LIVE SU CALCIONEWS24!

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: inglesi per la storia

Leicester e Atletico Madrid si sfideranno questa sera nella storia. All’andata, al Calderon, l’Atletico Madrid ha sfruttato il fattore casa vincendo per 1 a 0 grazie al gol di Griezmann e ora dovrà giocarsi la qualificazione in terra inglese. Previsti 1.300 tifosi da Madrid ma non ci saranno misure speciali, nonostante gli scontri dell’andata. Il Leicester dovrebbe scendere in campo con il consueto 4-2-3-1 di Shakespeare: squalificato Huth, assenti per infortunio Mendy e Wague, il Leicester punterà tutto su Schmeichel tra i pali, Simpson e Fuchs sulle corsie esterne, Morgan e l’ex Parma, Atalanta e Fiorentina Benalouane al centro della retroguardia; Drinkwater e Ndidi formeranno la cerniera di centrocampo, mentre toccherà a Mahrez, Okazaki e Albrighton innescare l’unica punta Jamie Vardy. Il Leicester, dopo aver vinto la Premier League, crede nell’impresa.

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: Griezmann sfida Vardy

Antoine Griezmann è pronto a guidare l’attacco nella trasferta inglese dell’Atletico Madrid. Il centravanti francese agirà in avanti insieme all’esperto Fernando Torres che dovrebbe essere schierato ancora una volta dal 1′ minuto con Gameiro e Correa pronti ad accomodarsi in panchina. Nel 4-4-2 del Cholo dunque non ci sarà spazio per il centravanti francese ex Siviglia e per il giovane Correa: in avanti toccherà al Piccolo Diavolo e al Nino. A centrocampo agiranno Ferreira Carrasco e Saul sulle corsie laterali, Koke e Gabi in mezzo al campo a fare da schermo alla difesa e a servire le due punte. In difesa Juanfran, Godin, Savic e Filipe Luis, in porta Oblak. Nessuno squalificato nei Colchoneros ma tre assenze per infortunio: out l’ex Sassuolo e Genoa Sime Vrsaljko, l’ex Juve Tiago e Augusto Fernandez. Diffidato il solo Gimenez, che però partirà dalla panchina.

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: i tecnici fanno pre-tattica

Il commento di Diego Simeone in conferenza stampa per Leicester-Atletico: «Finora nessuna squadra ha mai marcato a uomo Griezmann, ma con le sue qualità sono certo che se la caverebbe comunque. Vedremo quello che accadrà. Il Leicester è in forma e nelle ultime sei o sette partite è tornato ai livelli della scorsa stagione. Viste le nostre qualità e le loro, siamo molti simili sotto alcuni aspetti. Non ci saranno molte differenze rispetto a una settimana fa: sarà una partita difficile, con un punteggio stretto e deciso da piccoli dettagli». Questo, invece, il commento di Shakespeare: «L’Atletico è favorito, è una squadra dalla grande tradizione, lo sappiamo e va bene così. Ci concentreremo su noi stessi pur facendo attenzione all’Atletico. Non possiamo difenderci per 90 minuti perché ci serve almeno un gol».

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: le quote del match

Analizziamo le quote SNAI per quel che concerne il match di ritorno tra Leicester-Atletico Madrid. I bookmaker danno per favorito nuovamente l’Atletico anche nella singola gara di ritorno: il segno 2 paga 1,90 volte la posta, contro la quota 4,00 del segno 1 e i 3,60 del segno X. Prevista una gara dai pochi gol: 1,70 la quota dell’Under 2,5 contro i 2,05 del segno Over 2,5. Chance di supplementari? Non sembra, a giudicare dalla quota 9,50 dell’1-0 a favore del Leicester. Chi passa il turno? Senza storia l’analisi delle quote ‘Antepost’, il passaggio del turno dei Colchoneros paga 1,12 volte la posta contro i 5,25 del passaggio del turno del Leicester ale semifinali.

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: le parole di Shakespeare

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico del Leicester City Craig Shakespeare ha presentato la sfida contro l’Atletico Madrid: «Siamo reduci da un filotto di partite dure, ma siamo riusciti a fare risposare qualche giocatore. Cercheremo di competere anche contro l’Atletico, sapendo che loro soo in vantaggio ma che troveranno un’atmosfera calda che cercheremo di sfruttare. Siamo l’unico club inglese ancora in corsa in Champions League, superare il turno sarebbe molto importante a livello psicologico e per il campionato. Dovremo fare affidamento sulle nostre forze per riuscire a superare una difesa molto forte come quella dei Colchoneros».

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: le ultime di formazione

Tutto pronto per la sfida tra Leicester City ed Atletico Madrid, in programma questa sera alle 20.45 e valida per il ritorno dei quarti di finale con la gara d’andata terminata 1-0 in favore dei Colchoneros grazie alla rete messa a segno da Griezmann. Pochi dubbi di formazione per Craig Shakespeare, privo in difesa dell’esperto Huth: al suo posto giocherà Benalouane, ex Atalanta e Fiorentina. In attacco spazio a Vardy, spanchina inizialmente per l’algerino Slimani. Diego Simeone invece intento a riproporre il 4-4-2: Griezmann sarà affiancato da Fernando Torres, out Gameiro.

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: arbitra Rocchi

Sarà l’italiano Gianluca Rocchi a dirigere la gara tra Leicester e Atletico Madrid. Rocchi sarà coadiuvato dagli assistenti Di Liberatore e Tonolini, dal quarto uomo Di Fiore, dagli addizionali Massa e Doveri. Dopo Bayer-Real Madrid diretta da Nicola Rizzoli e dopo la sfida tra Borussia Dortmund e Monaco affidata ad Andrea Orsato, la UEFA ha deciso di puntare su un altro fischietto italiano per il match di questa sera. Tre partite su 8 sono state affidate ad arbitri italiani. Inoltre Rocchi (Monaco-City), Orsato (Leicester-Siviglia) e Rizzoli (Benfica-Borussia) avevano diretto anche negli ottavi. Difficile però vedere un arbitro italiano in finale ma molto dipenderà dalle finaliste. L’ultimo è stato Rizzoli nel 2013 e solo Horn, l’olandese, e Concetto Lo Bello, hanno avuto l’onore di arbitrare due finali. Per questa edizione la UEFA potrebbe puntare sul serbo Mazic, sullo sloveno Skomina e sul tedesco Brych.

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: precedenti e statistiche

Il Leicester e l’Atletico Madrid si affrontano per la quarta volta in una sfida europea dopo i precedenti della Coppa delle Coppe 1961-1962 e della Coppa Uefa 1997-1998. Gli spagnoli si sono sempre qualificati a spese degli inglesi. La statistica su questa sfida ha dell’incredibile: più del 25% delle partite europee delle Foxes sono stati contro i Colchoneros (5 su 17). La favola del Leicester, la 50esima squadra diversa a raggiungere i quarti di finale di Champions League, giunge ad uno snodo cruciale. La formazione di Craig Shakespeare è l’ottava compagine inglese riuscita ad arrivare al terzultimo atto della massima competizione europea e per questo l’Inghilterra detiene il record, superando in questa speciale classifica anche nazioni come Francia e Spagna che sono fermi a sette squadre diverse ai quarti di finale. Il successo contro il Siviglia agli ottavi di finale è stata la seconda vittoria del Leicester in un doppio confronto europeo. I campioni d’Inghilterra avevano perso l’andata per 2-1 in quella che sarebbe stata (l’ultima partita del tecnico Claudio Ranieri alla guida delle Foxes), salvo poi vincere il ritorno per 2-0. L’Atletico Madrid ha raggiunto i quarti di finale in Champions League per la quarta edizione consecutiva. Gli spagnoli hanno vinto 7 delle 9 partite disputate quest’anno. Nessuna altra squadra ha vinto tanto. L’ultima squadra inglese che Simeone ha affrontato con il suo Atletico Madrid è stato il Chelsea di Mourinho nella semifinale del 2013/14. In quel doppio confronto i colchoneros hanno pareggiato l’andata in casa per 0-0 e passato il turno in virtù del leggendario 3-1 in trasferta. Gli spagnoli sono imbattuti da quattro partite contro squadre inglesi, in casa e in trasferta.

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: Torres e Okazaki titolari

La sfida nella sfida di Leicester City-Atletico Madrid valida per il ritorno dei quarti di finale di Champions League è quella tra Griezmann e Vardy, ma oltre alle due super stelle delle compagini in campo questa sera ci sarà un’altra interessante lotta d’attacco. Sembra infatti che sia Okazaki che Fernando Torres siano destinati a scendere in campo dal primo minuto. Il giapponese prenderà il posto di Slimani, che con la gestione Shakespeare ha perso quell’intoccabile titolarità di cui godeva con Ranieri mentre lo spagnolo affiancherà nel 4-4-2 del Cholo Simeone Griezmann come terminale offensivo. El Nino sta vivendo una seconda giovinezza a Madrid e vuole lasciare il segno su questo quarto di coppa.

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: le scelte dei due tecnici

LEICESTER (4-4-2) – Schmeichel; Simpson, Benalouane, Morgan, Fuchs; Mahrez, Ndidi, Drinkwater, Albrighton; Okazaki, Vardy. A disposizione: Zieler, Chilwell, Musa, King, Amartey, Gray, Ulloa. Allenatore: Craig Shakespeare.
ATLETICO MADRID (4-4-2) – Oblak; Juanfran, Godin, Savic, Filipe Luis; Gimenez, Gabi, Koke, Saul; Ferreira Carrasco, Griezmann. A disposizione: Moyà, Lucas, Thomas, Nico Gaitan, Correa, Gameiro, Torres. Allenatore: Diego Pablo Simeone.
ARBITRO: Gianluca Rocchi (ITA).

Leicester City-Atletico Madrid Streaming gratis e diretta tv: sfida a colpi di statistiche incredibili

Leicester – Atletico Madrid, in programma questa sera, dalle 20.45, al King Power Stadium, deciderà la compagine che approderà in semifinale di Champions League. La domanda è se il club inglese dei miracoli riuscirà, per il secondo turno consecutivo di coppa, a ripetere quanto fatto nel doppio incontro con il Siviglia di Sampaoli. Gli inglesi vengono da 6 vittorie nelle ultime gare, campionato o coppe che sia, subendo gol soltanto in 3 partite, inoltre hanno vinto 4 gare interne su 4 nel corso di questa Champions League con tanto di 6 gol fatti e 1 subito. Di fronte, però, si troveranno un Atletico Madrid in assoluto trend positivo: imbattuto da 10 sfide e con all’attivo soltanto 2 sconfitte nelle ultime 22 gare in cui è stato impegnato in tutte le competizioni. Sarà, dunque, una sfida all’altezza di un quarto di finale di CL e chi vincerà s’iscriverà, ufficialmente, all’elenco delle possibili sorprese per la vittoria finale.