Connettiti con noi

Coppe Europee

Leicester, Schmeichel: «Napoli grande club. Ma noi vogliamo l’Europa League»

Pubblicato

su

pagelle inghilterra danimarca

Kasper Schmeichel, portiere del Leicester, ha presentato la sfida di Europa League contro il Napoli: le sue dichiarazioni

Kasper Schmeichel, portiere del Leicester, ha presentato la sfida di Europa League contro il Napoli. Le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

EUROPA LEAGUE – «Vogliamo arrivare il più lontano possibile in Europa League. Riteniamo possibile arrivare fino in fondo a questa competizione, anche se giocare in Europa non è mai semplice. Non guardiamo gli altri, ma solo noi stessi. Quando penso al nostro spogliatoio ho motivo di essere estremamente fiducioso. In questa competizione ci sono squadre di prim’ordine, ma sono molto fiducioso».

CAPITANO DEL LEICESTER – «Essere capitano di questo club è uno dei più grandi onori che potessi avere. E’ un ruolo enorme e va riempito. Abbiamo avuto un buon inizio di stagione. Ci sono state delle situazioni difficili, ma ne siamo venuti fuori trovando il nostro ritmo. Domani avremo l’occasione di acquisire altri minuti. Sono sicuro che faremo una buona corsa e lotteremo per stare in alto».

ATMOSFERA – «Spero in un’altra serata speciale. Non ce ne sono state tante ultimamente, ma in quelle che abbiamo avuto mi sono davvero divertito. Giocare senza tifosi la scorsa stagione ci ha tolto l’emozione di certe serate».

NAPOLI – «Domani arriva un grande club al King Power Stadium. Negli ultimi dieci anni hanno sfidato le migliori squadre al mondo e sono sempre stati pericolosi, ma noi ci faremo trovare pronti».

NIENTE CHAMPIONS LEAGUE – «Resterà sempre delusione quando vai così vicino agli obiettivi. Ma avrei firmato per finire quinti e vincere l’FA Cup, è stato un successo. Il club ha sempre voluto proseguire il suo percorso di crescita: il campo di allenamento, l’ampliamento dello stadio, il mercato, sono chiari segnali della voglia di miglioramento. Ma non guardiamo più al passato, è tempo di pensare al futuro. Siamo in quattro competizione e sono tutte alla nostra portata».