Mancini a MP: «Amareggiato per il risultato»

© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni del tecnico dopo Empoli-Inter

Da pochissimi istanti si è conclusa la partita dello stadio Carlo Castellani di Empoli tra i padroni di casa dell’Empoli e gli ospiti dell’Inter. Qualche minuto dopo la fine del match, valevole per la giornata numero diciannove del campionato 2014-15 di Serie A, è intervenuto ai microfoni di Mediaset il tecnico Roberto Mancini: «Abbiamo creato troppo poco per poterla vincere, l’Empoli è una squadra che corre tantissimo e gioca molto bene, non siamo riusciti a creare l’azione da dietro trovando tante difficoltà. C’è da lavorare, dobbiamo fare un girone di ritorno straordinario».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue il tecnico: «Queste son le partite e se pensiamo di venire a vincere solo perché è Empoli-Inter non è così, abbiamo fatto troppo poco per poter fare la partita e vincerla. Stiamo lavorando, la società sta lavorando, l’importante è che i nuovi trovino la condizione perché hanno grandissime qualità. Abbiamo giocato poco tra le linee, dovevamo avere più personalità. Kovacic ha le qualità per poter giocare la palla ma abbiamo bisogno ancora un po’ più di tempo, serve più copertura alla difesa in questo momento. Sono amareggiato perché dovevamo vincere la partita, adesso c’è un girone di ritorno intero e dobbiamo fare tanti punti».