Marotta guarda avanti: «Con Allegri ciclo aperto. Non temiamo il Real»

marotta
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, ha detto la sua a 360 gradi, tra finale di Champions League e futuro prossimo

Ad una settimana dalla finale di Champions League, la Juventus si appresta a chiudere il suo campionato. L’ad Marotta ha parlato di questo e di altro ai microfoni di Premium Sport: «Mister Allegri è uno dei migliori allenatori al mondo ed il suo ciclo alla Juve non è concluso. Ci stiamo muovendo sul mercato, ma come tutte le altre squadre. Se ci presentassimo a luglio con questa rosa saremmo già competitivi così, non è facile, d’altronde, trovare dei calciatori di qualità da poter aggiungere all’attuale roster. Cerchiamo talenti che possano diventare campioni, come Dybala, ma anche campioni affermati, capaci di portare mentalità ed esperienza. Donnarumma? Grande portiere, tra i migliori dopo Buffon e il Milan farebbe bene a tenerselo stretto. Noi, però, abbiamo Gigi, che, poi, meriterebbe il Pallone d’Oro per quanto fatto. Champions League? Le statistiche dicono che abbiamo meritato di arrivare in finale, giocando con una mentalità vincente. La partita giocata ad Oporto, inoltre, ci ha dato altri stimoli. Nutriamo rispetto nei confronti del Real Madrid ma non lo temiamo: siamo più preparati rispetto alla finale di 2 anni fa. Abbiamo dei campioni in squadra e ce la giocheremo fino alla fine».