Milan, all’attacco dell’Europa League con i giovani

© foto www.imagephotoagency.it

Montella sceglie il tandem Silva-Crotone contro l’AEK Atene: si va alla caccia della qualificazione ai 16esimi di Europa League

Da una parte un internazionale, un ragazzo destinato alla grandezza nel suo paese, il Portogallo; dall’altra, un giovane cresciuto in casa Milan, che ha avuto l’occasione buona al momento giusto per esplodere e rimanere in rossonero. André Silva e Patrick Cutrone hanno già segnato insieme nove gol in Europa League (compresi i quattro match dei preliminari), ma soprattutto saranno loro a guidare l’attacco del Milan nella gara di stasera contro l’AEK Atene. I due – 40 anni insieme (21 il portoghese, 19 il canterano rossonero) – formeranno una coppia d’attacco piuttosto giovane. A Milano, come riporta “La Gazzetta dello Sport”, Montella e i suoi ragazzi tenteranno di chiudere la questione qualificazione: dopo la vittoria in extremis contro il Rijeka e il dominio assoluto sul campo dell’Austria Vienna, altri tre punti metterebbero il Milan ragionevolmente al sicuro per il passaggio ai sedicesimi di finale. E lo farà con una coppia piena di energie, visto che Cutrone e André Silva sono l’assortimento più giovane che la competizione abbia visto nell’edizione di quest’anno.