Connettiti con noi

Milan News

Milan, Gattuso sa di essere spacciato: col Bologna Paquetà trequartista e fuori Suso

Michele Ruotolo

Pubblicato

su

paquetà gattuso milan

Gennaro Gattuso cambia ancora il Milan contro il Bologna: ritorno a Lucas Paquetà trequartista con le due punte e Suso out. Il tecnico rossonero ormai consapevole dell’addio

Gennaro Gattuso ci riprova: con il Milan ormai fuori dalla zona Champions League, contro il Bologna domani il tecnico rossonero dovrebbe cercare l’ultima mossa (forse disperata) per raddrizzare le sorti di una squadra letteralmente persa nel corso dell’ultimo mese. Per questo Ringhio dovrebbe tornare proprio a un mese fa, quando il Milan pareggiò con l’Udinese, sperimentando ancora una volta Lucas Paquetà da trequartista dietro le due punte Krzysztof Piatek e Patrick Cutrone. Allora il tentativo milanista durò poco a causa dell’infortunio del brasiliano, ma domani ci sarà il bis. Come anticipato negli ultimi giorni dunque, sembrerebbe ormai fuori dai piani tattici di Gattuso Suso, destinato inevitabilmente alla panchina (proprio come un mese fa) dopo non aver inciso più di tanto nel corso delle ultime gare rossonere.

Al vaglio dell’allenatore anche altre ipotesi, come quella del 4-2-3-1 con il tridente composto da Hakan Calhanoglu, Paquetà e Suso dietro l’unica punta Piatek, con Cutrone destinato a tornare in panchina dopo essere stato preferito al polacco contro il Torino. Anche se ad oggi l’idea principale sarebbe quella giocatore appunto col trequartista e le due punte. In ogni caso, riporta stamane il Corriere dello Sport, per Gattuso il futuro è ormai già scritto: a prescindere dalla qualificazione o no alla prossima Champions League il tecnico calabrese sa di andare incontro ad un esonero quasi certo. Da qui la possibilità di provare il tutto per tutto giocando come meglio ritiene fattibile.

Advertisement