Connettiti con noi

Borussia Dortmund

Milan-Borussia Dortmund 1-3, pagelle e tabellino

Pubblicato

su

kessié montella ricardo rodriguez calhanoglu milan

Milan-Borussia Dortmund, amichevole International Champions Cup 2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il primo mini esame non è stato superato. Il Milan, nella prima uscita della International Champions Cup, viene sorpreso da un Borussia Dortmund nettamente più avanti nella preparazione. La squadra di Montella, in avvio, mostra tutto il peggio del repertorio della passata stagione: distrazioni diffuse e lentezza in fase di transizione permettono ai tedeschi di colpire prima con Sahin, poi con lo straordinario Aubameyang. Bacca risolleva l’umore del Milan, che nella ripresa viene spazzato via ancora da Aubameyang, il grande sogno del mercato estivo destinato a rimanere tale. Per quanto riguarda i singoli bene Bacca, Calhanoglu e a tratti anche Mauri, mentre la difesa incassa solo e soltanto bocciature. Dembelè e Pulisic hanno messo a dura prova la resistenza di un Milan che ha ancora tanto, ma tanto lavoro da fare per tornare grande.

MILAN-BORUSSIA DORTMUND: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Milan-Borussia Dortmund 1-3: tabellino

MARCATORI: pt 17′ Sahin, 20′ Aubameyang rig., 23′ Bacca; st 17′ Aubameyang.

MILAN (4-3-3) – Storari 5; Abate 5.5 (18′ st Antonelli 6), Paletta 5 (1′ st Musacchio 6), Zapata 5.5, Rodriguez 4.5 (18′ st Gustavo Gomez 6); Kessié 5.5 (45′ st Gabbia ng), Mauri 6, Bonaventura 5.5 (18′ st Sosa 6); Borini 5.5, Bacca 6.5 (18′ st Cutrone 6), Niang 5 (1′ st Calhanoglu 6.5). Allenatore: Vincenzo Montella.

BORUSSIA DORTMUND (4-3-2-1) – Weidenfeller 5.5 (1′ st Reimann 6); Piszczek 6 (1′ st Passlack 6.5), Bartra 6 (28′ st Subotic 6), Sokratis 5.5, Zagadou 5; Sahin 6.5, Castro 6.5 (28′ st Schurrle 6), Rode 6 (18′ st Gotze 5.5); Dembélé 7 (18′ st Mor 6), Pulisic 6.5 (18′ st Durm 6); Aubameyang 7.5 (28′ st Isak 6). Allenatore: Peter Bosz.

NOTE: ammonito Sokratis.

MILAN – IL MIGLIORE

CALHANOGLU 6.5 – Secondo tempo di alto livello per l’ex Bayer Leverkusen, che ha il merito di liberare spazi profondi sulle due fasce. Dai suoi piedi partono le azioni del Milan nella ripresa. E pensare che non è ancora in condizione…

MILAN – IL PEGGIORE

RODRIGUEZ 4.5 – Una prova da dimenticare per il neo laterale sinistro rossonero. Dembelè fa tutto ciò che vuole e lo svizzero fatica pure a prendergli la targa.

BORUSSIA DORTMUND – IL MIGLIORE

AUBAMEYANG 7.5 – Due gol, ma complessivamente ancor più decisivo per i tedeschi. Si capisce facilmente perché su di lui c’è il mirino di mezza Europa.

BORUSSIA DORTMUND – IL PEGGIORE

WEIDENFELLER 5.5 – Bacca gli telefona prima di far partire un tiro senza pretese d’esterno, ma il portiere si addormenta comunque. Gli anni passano anche per il monumento giallonero.

Milan-Borussia Dortmund: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La musica della ripresa non cambia nemmeno di una note rispetto al primo tempo. Il Milan è vivo, ma non basta e incassa un contropiede dietro l’altro. Troppo più avanti il Borussia Dortmund dal punto di vista fisico: i gialloneri passeggiano e con uno straordinario Aubameyang mandano al tappeto la squadra di Montella, decisamente da rivedere soprattutto in difesa e a centrocampo. Molto bene Calhanoglu, autore di un secondo tempo da applausi.

47′ st – E’ FINITA: MILAN-BORUSSIA DORTMUND 1-3!

42′ st – Emre Mor tenta il tiro da fuori, ma viene deviato in calcio d’angolo da Kessié.

37′ st – Calhanoglu premia la sovrapposizione di Antonelli sulla sinistra, ma l’esterno calcia fuori di pochissimo alla sinistra di Passlack.

26′ st – Cutrone serve Borini, che prova a servire Calhanoglu, ma il suo suggerimento viene stoppato dalla retroguardia giallonera.

18′ st – Tanti i cambi: nel Milan entra Cutrone, che rileva un Bacca da applausi.

17′ st – TERZO GOL DEL BORUSSIA DORTMUND – Aubameyang completa un contropiede orchestrato magistralmente prima dal tocco di Castro e poi dall’assist di Pulisic. 3-1 per i gialloneri.

10′ st – Dembele è una vera e propria spina nel fianco, ma il Milan riparte bene in contropiede. Pericolo scampato, ma sulla fascia sinistra sofferenza oltre il limite consentito.

7′ st – Fase senza squilli della gara, con il Milan che non riesce ad alzare i ritmi.

2′ st – Qualche cambio per il Milan: fuori uno spento Niang, dentro Calhanoglu. E Montella sostituisce anche Paletta, rilevato da Musacchio.

1′ st – Inizia il secondo tempo di Milan-Borussia Dortmund!

Sta per ricominciare la sfida fra Milan e Borussia Dortmund!

SINTESI PRIMO TEMPO – Il Milan visto contro il Borussia Dortmund nel primo tempo ha due facce: quella tremendamente negativa dell’avvio di gara e quella decisamente più arrembante della seconda parte. Gli schiaffi subiti da Sahin e Aubameyang hanno risvegliato i rossoneri dal torpore iniziale e il gol di un ottimo Carlos Bacca ha rimesso in piedi una partita che rischiava di prendere una brutta piega. Milan in sofferenza soprattutto sulla corsia di sinistra e in mezzo al campo, dove Rode ha messo sotto scacco Bonaventura. Male Storari, colpevole in occasione del vantaggio tedesco, ma decisamente buona è stata la prestazione di Mauri, forse il più positivo del Milan.

47′ pt – Fine primo tempo: Milan-Borussia Dortmund 1-2!

46′ pt – Ci prova su punizione da buona posizione Rodriguez, il mancino termina alto sopra la traversa.

44′ pt – Buon guizzo di Borini sulla destra, ma col sinistro non riesce a servire l’accorrente Bacca.

40′ pt – Azione spaventosa di Aubameyang, che scappa sulla destra, lascia sul posto Paletta e spiazza tutti servendo in mezzo Castro, che però spreca malamente una potenziale grande occasione per il Borussia Dortmund.

34′ pt – Il Milan ci prova sempre partendo dalla sinistra: discesa di Niang, ma il cross è facile preda per Weidenfeller, che fa subito ripartire l’azione del Borussia Dortmund.

28′ pt – Si rianima il Milan dopo il 2-1 di Bacca: rossoneri nettamente più pimpanti, dopo un avvio da dimenticare. Male, per ora, Borini e Rodriguez, i peggiori per la squadra di Montella.

23′ pt – GOL DEL MILAN – Zagadou perde palla ingenuamente, con Bacca che recupera il pallone e da fuori area con l’esterno beffa un Weidenfeller decisamente rivedibile. Il Milan accorcia le distanze contro il Borussia Dortmund.

20′ pt – RADDOPPIO DEL BORUSSIA DORTMUND – Rigore per il Borussia Dortmund: Pulisic taglia alle spalle dei due centrali e Paletta lo ferma irregolarmente. Calcio di rigore per i gialloneri, che Aubameyang trasforma. Raddoppio dei tedeschi, Milan alle corde.

https://twitter.com/funnyfootballev/status/887278003822219265

17′ pt – VANTAGGIO DEL BORUSSIA DORTMUND – Stop perfetto di Pulisic, che appoggia a Sahin: il turco da limite dell’area lascia partire un tiro debole, che però beffa Storari. Milan sotto di un gol.

12′ pt – Milan ancora molto compassato. E il Dortmund cerca di approfittarne sfruttando i tanti spazi concessi sulla fascia sinistra.

6′ pt – Un Dembelè ancora incontenibile semina il panico sulla destra, entra in area, ma Storari in uscita bassa protegge il primo palo e sventa la minaccia giallonera.

4′ pt – Ci prova ancora Dembelè sulla destra, con un bel sinistro a giro: tiro fuori di pochissimo, Milan in panne nei primi minuti della gara.

2′ pt – Ci prova Dembelè dal limite dell’area, ma Storari fa buona guardia e blocca comodamente il pallone. Borussia Dortmund subito aggressivo.

1′ pt – E’ iniziata la sfida Milan-Borussia Dortmund!

Fra pochi minuti inizierà Milan-Borussia Dortmund, la prima amichevole internazionale dei rossoneri

Milan-Borussia Dortmund: formazioni ufficiali

MILAN (4-3-3) – Storari; Abate, Paletta, Zapata, Rodriguez; Kessié, Mauri, Bonaventura; Borini, Bacca, Niang. A disposizione: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Antonelli, Gabbia, Gomez, Musacchio, Calhanoglu, Crociata, Sosa, Zanellato, Cutrone. Allenatore: Vincenzo Montella.

BORUSSIA DORTMUND (4-3-2-1) – Weidenfeller; Zagadou, Bartra, Sokratis, Piszczek; Sahin, Castro, Rode; Dembélé, Pulisic; Aubameyang. Allenatore: Peter Bosz.

Milan-Borussia Dortmund: probabili formazioni e pre-partita

Milan-Borussia Dortmund  la prima gara dell’International Champions Cup e Montella proverà diversi esperimenti, anche se le assenze sono molto numerose. Suso e Romagnoli che non sono ancora al meglio, Calabria e Locatelli sono ancora in vacanza dopo le fatiche dell’Europeo Under 21. Nella sfida contro il Borussia Dortmund non si vedranno nemmeno ContiAndré SilvaBonucci e Biglia, che raggiungeranno la Cina solo in giornata.

Rispetto alla prova contro il Lugano in porta giocherà Donnarumma, che dovrebbe prendere il posto di Storari, mentre in difesa verrebbero confermati Abate, Musacchio, Zapata e Ricardo Rodriguez. A centrocampo dovremmo ritrovare Montolivo e Kessié, con Calhanoglu che rileverà Bertolacci, passato ufficialmente al Genoa. In attacco nuova opportunità per Borini, con Carlos Bacca al posto di Cutrone e la presenza sicura di Bonaventura a completare il pacchetto degli attaccanti rossoneri.

Nel Borussia Dortmund spazio ad Aubameyang, sogno di mercato del Milan che vuole dimostrare di essere pronto per tentare un’avventura in Italia. In difesa Bosz è pronto a schierare Bartra, totalmente rigenerato dopo l’incidente accaduto sul pullman prima dell’andata dei quarti di finale di Champions League contro il Monaco. Dentro anche Schurrle, che con Dembelè completerà il reparto offensivo dei gialloneri.

MILAN (4-3-3) – Donnarumma; Abate, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Montolivo, Calhanoglu; Borini, Bacca, Bonaventura. Allenatore: Vincenzo Montella.

BORUSSIA DORTMUND (4-3-3) – Weidenfeller; Piszczek, Toprak, Bartra, Schmelzer; Rode, Sahin, Castro; Dembelé, Aubameyang, Schurrle. Allenatore: Peter Bosz.

Prima della gara contro il Borussia Dortmund ha parlato il centrocampista del Milan Hakan Calhanoglu. Il turco, approdato a Milano per circa 26 milioni di euro dal Bayer Leverkusen, è carico ed entusiasta di affrontare una nuova avventura in Italia e ha anche parlato degli obiettivi della squadra: «Il nostro obiettivo è tornare in Champions League. Per me qui è tutto nuovo perché ci sono giocatori davvero forti in squadra ed anche giocatori giovani e nuovi. Abbiamo un ottimo mix e si è già creato un bel rapporto. Per fare bene c’è bisogno di tempo perché siamo un gruppo nuovi. Ci sono stati tanti acquisti e c’è bisogno di tempo. Noi vogliamo tornare in Champions League e ce la metteremo tutta». Calhanoglu dovrebbe ricoprire il ruolo di interno sinistro nel centrocampo a tre e dovrà dare a Montella delle risposte immediate, visto che la manovra del Milan passerà anche e soprattutto dai piedi fatati del turco.

Intanto l’entusiasmo in Cina, intorno al Milan di Vincenzo Montella, è contagioso. Tantissimi i tifosi rossoneri d’oriente che oggi seguiranno la sfida dell’International Champions Cup fra Milan e Borussia Dortmund. E l’affetto è davvero tanto: lunghe code soprattutto nei punti vendita del Diavolo, che si stanno animando con il passare delle ore. Il profilo Twitter del Milan sta documentando la giornata della prima grande amichevole internazionale di Donnarumma e compagni.

Milan-Borussia Dortmund: i precedenti del match

Milan e il Borussia Dortmund non vantano tanti precedenti in campo internazionale. Le due squadre hanno incrociato i rispettivi cammini solo in poche circostanze. La prima volta fu nel 1957-58 in Coppa dei Campioni ai quarti di finale: a Dortmund finì uno a uno e a Milano i rossoneri ottennero il passaggio del turno grazie ad un secco 4-1, anche se la finalissima fu particolarmente amara, visto che i rossoneri persero contro il Real Madrid. La seconda e ultima volta risale a quindici anni fa, Coppa UEFA 2001-2002. Il Milan di Ancelotti gioca la semifinale di andata a Dortmund e cade malamente quattro a zero sotto i colpi di Marcio Amoroso, protagonista di una gara straordinaria resa tale da una tripletta da urlo. A San Siro il Diavolo tenta una rimonta pazzesca, ma la sfida contro il Borussia Dortmund termina 3-1: non basterà per ottenere la qualificazione.

Milan-Borussia Dortmund Streaming: dove vederla in tv

Qui tutte le info complete: Milan-Borussia Dortmund Streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita, in programma a partire dalle ore 13.20 a Guangzhou in Cina, sarà trasmessa in esclusiva sulle frequenze di Premium Sport, sul canale 370. Per gli abbonati al suddetto pacchetto Premium, dunque, la partita sarà visibile anche in streaming ovviamente tramite l’app disponibile per sistemi operativi iOSAndroid e Windows Mobile su smartphone, tablet e pc. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.