Minala si presenta: «Sogno la Serie A»

© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante continua: «Non sono mai stato imbarazzato per la questione dell’età»

MINALA BARI LAZIO CALCIOMERCATO SERIE B SERIE AJoseph Minala è ufficialmente un giocatore del Bari. L’attaccante arriva in prestito dalla Lazio, ed è stato presentato oggi dai galletti, in conferenza stampa. Minala inizia subito parlando della nuova avventura, come riportato sul sito ufficiale della società: «Sono pronto per allenarmi con i miei nuovi compagni e far vedere al mister che ci sono. Ho visto il Bari all’opera è da subito mi è apparsa una squadra compatta e di qualità. Un gruppo in cui non c’è un titolare o una riserva e bisogna lottare tutti i giorni per conquistare il posto».

CRESCITA – Minala è cresciuto per strada, come confessa lui stesso, ma adesso è pronto per palcoscenici importanti: «In Africa si impara a giocare per strada e si cresce non avendo un ruolo predefinito. Sono bravo con i piedi, so difendere e attaccare. Dove mi mette il mister mi adatto. Ho imparato una disciplina tattica da quando sono in Italia. Nel mio paese non esistono scuole calcio».

CARTA D’IDENTITA’ – Minala è sempre stato attaccato per quanto riguarda la sua vera età, dal momento che il calciatore sembra effettivamente più grande: «Mi hanno dato diverse età. La verità è che ho diciotto anni. Qualcuno ha creato questa storia che non mi hai mai toccato. Continuo a testa alta con sicurezza. Non sono mai stato imbarazzato per una cosa che non è mai esistita».

SOGNI E OBIETTIVI – Infine, Minala parla dei suoi sogni relativi al calcio: «Il mio sogno è la serie A non lo nego. Le scelte di mercato della Lazio sono cambiate e si è presentata la possibilità di venire a Bari. Non importa la società o la maglia che indosso la mia determinazione e la mia fame è la stessa. Non è dove sono che mi fa cambiare idea su quello che devo dare in campo. Cerco sempre di divertirmi dando il massimo».