Roma, Monchi voleva Di Francesco già per il Siviglia

monchi roma
© foto www.imagephotoagency.it

Tutte le strade portano a Di Francesco per la Roma: dopo l’ultimo turno di campionato arriverà la decisione ufficiale di Monchi

Nella Roma che verrà in tinte Di Francesco c’è lo zampino di Monchi. Il neo-direttore sportivo della Roma, approdato in Italia dopo aver fatto faville dietro una scrivania al Siviglia, era rimasto colpito dal bel gioco messo in mostra dal Sassuolo di Di Francesco già durante il corso dei mesi scorsi, complice una sfida in Europa League che gli emiliani hanno affrontato con una formazione iberica, l’Atletico Bilbao. Sarà con tutta probabilità Eusebio Di Francesco, già ex centrocampista e team manager della Roma, il prossimo allenatore a Trigoria dopo l’addio di Luciano Spalletti che si materializzerà nel corso dei prossimi giorni, dopo l’ultimo turno di campionato della Roma contro il Genoa in cui ci si gioca il secondo posto e l’accesso diretto alla fase a gironi di Champions League. Non è ancora stato concretizzato il contatto con Di Francesco fino alle firme, sia chiaro, e lo stesso tecnico quest’oggi in conferenza stampa ha detto che parlerà con la società emiliana solamente tra domani e lunedì per decidere insieme il proprio futuro. Ma tutte le strade portano a Di Francesco visto che, come riportato dal Corriere dello Sport, le altre ipotesi Sousa ed Emery per il momento restano congelate in attesa di definire l’arrivo di Eusebio. Che Monchi aveva già adocchiato per il suo Siviglia: galeotto fu il 3-0 al Mapei Stadium del Sassuolo in Europa League contro il Bilbao.