Connettiti con noi

Lazio News

Milan, Montella: «Tridente particolare? Ci sto pensando»

Pubblicato

su

montella iran contratto

Montella in tv e in conferenza stampa prima di Lazio – Milan, partita in programma per lunedì. Possibile l’utilizzo del tridente leggere in attacco per i rossoneri, su Keita: «Non parlo di giocatori altrui, ma…»

Si gioca domani, 12 febbraio, LazioMilan, posticipo del lunedì della 24^ giornata della Serie A. Un big match atipico per collocazione, ma che resta comunque sfida di alta classifica per la squadra di Simone Inzaghi, che punta all’Europa con forza, e quella di Vincenzo Montella, in rimonta dopo un breve periodo decisamente complicato ed anch’essa in corsa per l’Europa League. Poco fa ha parlato il tecnico rossonero, prima ai microfoni di Milan TV, poi in conferenza stampa: «Contro la Lazio dovremo avere lo stesso spirito avuto contro il Bologna, loro da anni ormai sono un bel mix di giovani e giocatori esperti, poi hanno una certa continuità… – le parole di Montella alla tv ufficiale rossonera – . Formazione? Sto pensando al tridente con Gerard Deulofeu, Lucas Ocampos e Suso, lo abbiamo provato in allenamento ed oggi rivedremo. Convocherò di sicuro dalla Primavera Raul Zucchetti (un terzino, ndr). Per Mattia El Hilali (centrale, ndr) vedremo, perché ieri ha giocato tutta la partita con la Primavera. La Lazio è una squadra bella fisica, dovremo concedere pochi spazi sui calci piazzati».

Lazio – Milan: Montella in conferenza stampa

Montella in conferenza prende a parlare ancora della vittoria della Supercoppa Italiana contro la Juventus a Doha: «Ne sono orgoglioso, abbiamo pregi e difetti, ma gli obiettivi sono sempre alti. Siamo uomini, abbiamo spirito di abnegazione». Passando invece alla partita di domani: «Leonel Vangioni che ha pianto dopo la gara di Bologna? Ci ho parlato, ha avuto tanti problemi fisici ed è stato sfortunato anche perché è un destro, abbiamo però scelto di tenerlo, sta dimostrando quanto vale. Carlos Bacca? Sono io a doverlo far rendere al meglio e mi sento responsabile di ciò. Ho ancora un dubbio in attacco e qualcuno a centrocampo, vedremo… Keita Baldé? Non parlo di giocatori altrui, di certo è uno con potenzialità. Silvio Berlusconi? No, non l’ho sentito. Tridente con Deulofeu? Sì, lui può giocare da “falso nueve”».