Connettiti con noi

Fiorentina News

Morte Astori, il difensore si poteva salvare: la sentenza del gip

Pubblicato

su

Astori

Morte Davide Astori, le motivazioni con cui il gip Angelo Antonio Pezzuti ha condannato l’ex medico sportivo della Fiorentina Galanti

Il Corriere Fiorentino riporta oggi le motivazioni della condanna inflitta al medico sportivo della Fiorentina Giorgio Galanti in merito alla morte dell’ex capitano viola Davide Astori. L’ex difensore, secondo il gip Angelo Antonio Pezzuti, si sarebbe potuto salvare visto che i segnali di un problema al cuore erano presenti già da un anno, ma non si è voluto procedere con ulteriori controlli:

«I periti hanno aggiunto che la sospensione dell’attività sportiva avrebbe sicuramente rallentato la progressione della malattia, comunque non avrebbe escluso con certezza l’arresto cardiaco. Tale argomentazione non appare condivisibile. Una corretta diagnosi, effettuata all’esito di tutti i necessari accertamenti, avrebbe comportato l’installazione di un impianto di defibrillazione e ciò avrebbe escluso la morte del calciatore».